Vuelta tappa 12: vittoria di Marczynski, Froome cade e perde 20" da Nibali

Di GIANCARLO COSTA ,

Vincenzo Nibali secondo in classifica generale (foto bettini cyclingnews)
Vincenzo Nibali secondo in classifica generale (foto bettini cyclingnews)

Tappa tranquilla solo sulla carta la 12a da Motril ad Antequera della Vuelta Spagna. Vince, ed è la seconda tappa in questa Vuelta, il polacco Marczynski, grazie ad una grande azione, prima in compagnia di 14 fuggitivi, poi, a -20 km, da solo, a dare ancor più enfasi all’impresa.

Ma lo spettacolo è nel gruppo dei migliori, che navigava a circa 7 minuti dal vincitore. Ci pensa Alberto Contador ad animare il finale di tappa, con un attacco dei suoi, in linea con il suo modo di correre, quasi ad aumentare il rimpianto per il suo ritiro. Contador attacca lungo la salita di Puerto del Torcal, a 17 chilometri dalla conclusione. Dallo scatto di Contador succede di tutto. Froome, che non si aspetta un attacco, risponde mettendo i suoi uomini avanti a tirare. Ma, nel momento del massimo sforzo, quando la salita è ormai finita e si sviluppa la massima velocità in discesa, è costretto a cambiare la bici per problemi alla catena. Froome per la prima volta a questa Vuelta tradisce nervosismo. Butta la bici al lato e cambia il mezzo, ma dopo neanche 200 metri, nell’affrontare una curva sulla destra in modo scomposto, rotola per le terre. Si rialza prontamente, ma il distacco è ormai incolmabile, anche con l'aiuto di due uomini fermati per aiutarlo.
Il gruppo dei migliori, condotto dagli Sky all’inseguimento di Contador, intanto, improvvisamente si trovata senza treno. Ci mette qualche minuto per organizzare le idee, poi Astana e Bahrain-Merida si metteno a tirare.

Giornata positiva per Vincenzo Nibali. Lo scatto di Contador e la bagarre successiva gli offrono su un piatto d’argento la possibilità di prendersi, con gli interessi, quanto non ha raccolto con i due attacchi nella tappa di ieri. Nonostante gli sforzi di Pellizzotti, e un vantaggio in alcuni momenti di 50" su Froome, arriverà al traguardo con 20" esatti sul leader della generale, assieme a Fabio Aru, riducendo il distacco a 59 secondi. Lo Squalo dello Stretto attende quindi, con rinnovata fiducia le salite di sabato e domenica e le seguenti discese.

Davide Villella sempre leader della classifica per scalatori, Matteo trentin di quella a punti.

CLASSIFICA GENERALEVUELTA SPAGNA

1. Chris Froome (GBR/Team Sky) 49h22’52”
2. Vincenzo Nibali (ITA/Bahrain-Merida) +0’59”
3. Johan Esteban Chaves Rubio (COL/Orica-Scott) +02’13”
4. David De La Cruz Melgarejo (SPA/Quick-Step Floors) +02’16”
5. Wilco Keldermann (NED/Team Sunweb) +02’17”
6. Ilnur Zakarin (RUS/Katusha Alpecin) +2’18”
7. Fabio Aru (ITA/Astana Pro Team) +2’37”
8. Michael Woods (CAN/Cannondale Drapac Team) +2’41’
9. Alberto Contador (ESP/Trek-Segafredo) +3’13”
10. Miguel Angel Lopez (COL/Astana) +3’51”

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti