Vuelta Spagna: nella nona tappa vince l’olandese Tom Dumoulin, Fabio Aru 4º risale in classifica generale

Di GIANCARLO COSTA ,

Fabio Aru quarto alla Cumbre del Sol (foto cyclingnews)
Fabio Aru quarto alla Cumbre del Sol (foto cyclingnews)

L’olandese Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) sorprende tutti, vince a Cumbre del Sol sbaragliando gli scalatori puri e spodesta anche Chavez dalla vetta della classifica. I pronostici puntavano piuttosto su Rodriguez o Valverde per questo arrivo in salita. La Cumbre del Sol era l'unica difficoltà altimetrica, ma da affrontare due volte. Tre chilometri e mezzo con una media dell’11% e alcuni tratti separati al 20% sembravano il terreno ideale per scalatori esplosivi. Invece ha vinto chi ha saputo gestirsi meglio evitando i fuori giri. Dumoulin ha interpretato alla perfezione questa salita ostica, ha conservato le energie per dare il meglio nell’ultimo tratto, dove ha risposto all’attacco del redivivo Froome per saltarlo e passare il traguardo con 2” di vantaggio. Dietro a 5” Rodriguez in rimonta ritardata ha colto il terzo posto seguito da Fabio Aru, quarto a 16”. Il campione sardo si è messo alle spalle Majka, quinto a 18”, e la coppia Movistar Quintana-Valverde, sesto e settimo a 20”. L’irlandese Roche ha ceduto 31” a Dumoulin, Pozzovivo 33”. Più consistente il conto pagato dall’ex leader Chavez.

In classifica ora l’olandese guida con 57” su Rodriguez, 59” su Chavez, 1’07” su Roche. Guadagna ancora una posizione Aru, sesto a 1’13”, a 4” da Valverde e con 4” su Quintana seguito a un secondo da Froome, rientrato nella Top Ten. Pozzovivo è decimo a 1’52” non lontano da Majka.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti