Vuelta Spagna: all'Alto de Cazorla Esteban Chaves riprende la maglia rossa, Fabio Aru 11º migliore degli azzurri

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Colombiano Esteban Chaves vincitore tappa 6 e leader classifica generale (foto cyclingnews)
Il Colombiano Esteban Chaves vincitore tappa 6 e leader classifica generale (foto cyclingnews)

Nella quinta tappa aveva masticato amaro Esteban Chaves dell'Orica-GreenEdge, quando si è visto sfilare per un secondo la maglia di leader dall’olandese Tom Dumoulin. Il colombiano ha restituito il colpo con gli interessi nella sesta tappa con arrivo all'Alto de Cazorla . Sulla salita finale di 3 km ha sferrato il suo attacco e nessuno ha saputo rispondere. Ci ha provato nel tratto finale Dumoulin nel tentativo di difendere la maglia, ma alla fine ha dovuto cedere il passo anche all’irlandese Daniel Martin, mentre Chavez coglieva la seconda vittoria balzando in testa alla classifica. Ora l’olandese è secondo a 10”.

I favoriti della Vuelta sono arrivati praticamente insieme a 11” dal colombiano, soltanto Aru ha ceduto ai rivali altri quattro secondi.

La tappa era stata animata dalla fuga di Cyril Gautier (Europcar), Miguel Angel Rubiano (Team Colombia), Niki Terpstra (Etixx-Quick Step), Kristijan Durasek (Lampre-Merida), Peter Velits (BMC) e Steven Cummings (MTN-Qhubeka) annullata proprio all’inizio dell’ultima salita.

6^ TAPPA

1. Esteban Chaves (Col, Orica-GreenEdge) Km. 200,3 in 4h48’16”; 2. Dan Martin (Irl, Garmin-Cannondale) a 5”; 3. Tom Dumoulin (Ola, Giant-Alpecin); 4. Ruben Plaza (Spa, Lampre-Merida) a 11”; 5. Alejandro Valverde (Spa, Movistar); 6. Joaquim Rodriguez (Spa, Katusha); 7. Chris Froome (GBR, Team Sky); 8. Rafal Majka (Pol, Tinkoff-Saxo); 9. Nairo Quintana (Col, Movistar); 10. Nicolas Roche (Irl, Team Sky); 11. Fabio Aru (Ita, Astana) a 15”

CLASSIFICA GENERALE

1. Esteban Chaves (Col, Orica-GreenEdge) in 21h55’13”; 2. Tom Dumoulin (Ola, Giant-Alpecin) a 10”; 3. Dan Martin (Irl. Garmin-Cannondale) a 33”; 4. Nicolas Roche (Irl, Team Sky) a 36”; 5. Alejandro Valverde (Spa, Movistar) a 49”; 6. Chris Froome (GBR, Team Sky) a 55”; 7. Daniel Moreno (Spa, Katusha); 8. Joaquim Rodriguez (Spa, Katusha) a 56”; 9. Nairo Quintana (Col, Movistar) a 57”; 10. Fabio Aru (Ita, Astana) a 1’12”. 11. Mikel Landa Meana (Spa, idem) a 1'16”; 12. Mikel Nieve Iturralde (Team Sky) a 1'16''; 13. Domenico Pozzovivo (Ita, Ag2r La Mondiale) a 1' 23''; 14. Rafal Majka (Tinkoff – Saxo) a 1'29''; 15. Sergio Luis Henao Montoya (Team Sky) a 1'31”.

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti