Vuelta: Nibali trionfa in Andorra, Froome maglia roja | Bici.tv

Vuelta: Nibali trionfa in Andorra, Froome maglia roja

Di GIANCARLO COSTA ,

Vincenzo Nibali vince in Andorra la terza tappa della Vuelta Spagna (foto cyclingnews)
Vincenzo Nibali vince in Andorra la terza tappa della Vuelta Spagna (foto cyclingnews)

Prima tappa di montagna alla Vuelta Spagna con la terza tappa da Prades Conflent Canigó a Andorra la Vella, e primo successo italiano con Vincenzo Nibali che va a vincere da finisseur, festeggiando con un gesto che mima la pinna dello “Squalo dello Stretto”, soprannome per il quale lo conoscono in tutto il mondo. Tappa con gli italiani che hanno corso da protagonisti, a cominciare da Gianni Moscon e Diego Rosa che hanno tirato per la squadra di Froome, la Sky. Addirittura la prima vittima eccellente di questa Vuelta, Alberto Contador, s’è staccato dal gruppo dei migliori proprio quando in testa al gruppo c’era Moscon a fare l’andatura. La fuga di giornata è stata animata da Davide Villella che si arrendo solo sulla penultima salita.

I fuochi artificiali del gruppetto dei migliori iniziano sull’ultima salita. Moscon tira a tutta, quindi Froome e Chaves allungano a un chilometro dalla vetta, scatta il francese Bardet e Faio Aru a ruota rientrano sui due fuggitivi. Quando sembra che i 4 riescano ad andare a giocarsi la tappa, rientrao altri inseguitori, tra cui Vincenzo Nibali, che rifiata un attimo e riparte a 500 metri dal traguardo, gli altri si guardano su chi deve andare a chiudere e per lo Squalo dello Stretto c’è il trionfo sotto il traguardo di Andorra. Un successo che ricorda quello della tappa di Sheffield al trionfale Tour de France 2014, speriamo che sia di buon auspicio. Buoni piazzamenti anche per Fabio Aru 6° e Domenico Pozzovivo 9°.

La classifica generale vede in maglia roja Chris Froome in 8h53”44”, 2° De La Cruz a 2”, 3° Roche a 2”, 4° Van Garderen a 2”, 5° Vincenzo Nibali a 10”, 6° Chaves a 11”, 7° Fabio Aru a 38”, 8° Adam Yates a 39”, 9° Domenico Pozzovivo a 43” e 10° Bardet a 48”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti