Vuelta: Contador nuova maglia rossa. A Tony Martin la cronometro

Di MARCO CESTE ,

Alberto Contador
Alberto Contador

La decima tappa della Vuelta, ha forse dato una scossa decisiva a questo giro di Spagna 2014. Alberto Contador, idolo di casa e il campione forse più atteso, si è preso oggi la maglia rossa di leader della classifica generale. Il vantaggio sull'inseguitore più immediato, il connazionale Valverde, sono solo 27, ma l'inziezione di fiducia conquistata oggi da Contador e, soprattutto, la differenza di classe fra i due, potrebbe valere un divario molto più ampio del distacco cronometrico che separa ora i due. 

La frazione di oggi, cronometro di 37 chilometri da Real Monasterio de Santa María de Veruela a Borja, è stata vinta dal tedesco della Omega Pharma Quick Step, Tony Martin, che ha fatto registrare il tempo di 47'02". Martin si è confermato miglior cronoman in assoluto. Secondo posto per Rigoberto Uran, terzo per Fabian Cancellara e quarto per Contador.

Fabio Aru è giunto 21° a 2'03", mentre Nairo Quintana è uscito dai giochi della Vuelta a causa di una caduta durante la discesa, che lo ha fatto arrivare sul traguardo con oltre 4' dal vincitore.



Può interessarti