Val di Sole 4X: bronzo storico per Giovanni Pozzoni, la prima volta di un italiano sul podio mondiale

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile finale mondiale 4X (foto federciclismo)
Podio maschile finale mondiale 4X (foto federciclismo)

Un bronzo che profuma di leggenda. Giovanni Pozzoni regala una giornata memorabile per tutto il movimento della MTB italiano: per la prima volta in assoluto un atleta azzurro sale sul podio di un Mondiale Four-Cross. Lo ha fatto ieri sera Pozzoni (Team Le Marmotte Loreto) con una prova maiuscola, incredibile, andata oltre ogni più rosea aspettativa. Un successo dalla carica emozionale ancora più elevata perché ottenuto in Italia, sulla pista di Commezzadura, in Val di Sole. Il titolo iridato è andato allo svedese Felix Beckeman, con il francese Quentin Derbier medaglia d'argento

"È andata benissimo, non pensavo di poter arrivare fino a qui - ha commentato raggiante Pozzoni con la medaglia di bronzo al collo -. Sono davvero felicissimo di questo terzo posto, non credo che potesse andare meglio di così".

Due anni fa mancò le semifinali per un soffio. Quest'anno è riuscito nell'impresa di arrivare a giocarsi un posto sul podio che ha conquistato con grande caparbietà. Lo stesso Pozzoni - pluricampione italiano di specialità - nel 2013 aveva conquistato una medaglia d'argento al Campionato Europeo. Ma questo bronzo al Mondiale ha tutto un altro sapore e un significato speciale. Arriva finalmente il risultato tanto ambito, e le lacrime faticano a farsi trattenere: dopo il traguardo Giovanni Pozzoni, 21enne lecchese di Brivio, è scoppiato in un pianto di gioia. Una soddisfazione grandissima che arriva a culmine di anni di sacrifici e che ripaga il grande lavoro svolto anche dalla sua società.

Nella gara femminile titolo iridato per l’australiana Caroline Buchanan, argento per la ceca Romanan Labounkova e bronzo per l’austriaca Valerie Helene Fruhwirth.

Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti