Tutto pronto per il Giro ciclistico Valle d'Aosta, decisivi gli arrivi in salita di Tavagnasco, Clavalitè e Cervinia

Di GIANCARLO COSTA ,

Fabio Aru vincitore a Tavagnasco nel 2012
Fabio Aru vincitore a Tavagnasco nel 2012

Parte oggi mercoledì 13 luglio e finisce domenica 17 luglio, la 53a edizione del Giro ciclistico della Valle d'Aosta, “Le Petit Tour” come viene soprannominato, la gara più dura che si corre in Italia per gli Under23. Tanti campioni del passato hanno corso sulle strade valdostane, e negli ultimi anni si sono rivelati grandi corridori come Fabio Aru, vincitore di 2 edizioni nel 2011 e 2012, Davide Formolo, Manuel Bongiorno, i francesi Pinot e Bardet, l'anno scorso Giulio Ciccone vincitore di una tappa al Giro d'Italia di quest'anno.

Il Presidente Riccardo Moret: “Per la prima volta avremo al via il Team Wiggins, quindi la la Fundacion Contador che da' un'atmosfera da Tour de France al Giro di quest'anno”.

Le squadre italiane selezionate sono Zalf, Palazzago, Colpack, Hopplà, Viris, Gavardo, poi le nazionali di Russia e Norvegia e 6 team vivaio come Lotto Soudal, Dimension Data, Tirol Cycling Team, Etixx, Astana e BMC.

Ci sarà anche un corridore valdostano in gara, Michel Piccot del Team Gavardo, che nella tappa di sabato Pontey-Fénis-Clavalitè, praticamente correrà in casa visto che è di Fenis.

Queste le tappe del 53° Giro Valle d'Aosta - Mont Blanc

13/07 PONT-SAINT-MARTIN - MONTJOVET cronosquadre 19,94 km
14/07 MORILLON - SAINT-GERVAIS MONT-BLANC 136,7 km
15/07 QUINCINETTO – PIANI DI TAVAGNASCO 159,1 km
16/07 PONTEY – FENIS/CLAVALITE' 166,9 km
17/07 VALTOURNECHE - BREUIL CERVINIA 107,3

Altre info e orari di tappa su www.girovalledaosta.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti