Al Trofeo San Bartolomeo di Brecciarola (CH) vittorie di Paolo Piacentini e Davide Giuliani

Di GIANCARLO COSTA ,

Trofeo San Bartolomeo
Trofeo San Bartolomeo

Sono stati un centinaio i ciclo-master provenienti dall’Abruzzo e dalle regioni limitrofe che hanno animato la settima edizione del Trofeo San Bartolomeo a Brecciarola.

La manifestazione, organizzata dall’Asd Ciclo Club Free Road, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Chieti e il Comitato Festa Parrocchiale di San Bartolomeo (patrono di Brecciarola) era valida anche come prova dell’Abruzzo Cycling Challenge.

Le strade attraversate dalla carovana ciclistica hanno toccato Brecciarola e la contrada di La Quercia nel classico anello di 3 chilometri prevalentemente pianeggiante con una parte abbastanza tecnica con piccoli strappi e un falsopiano poco prima dell’ultimo chilometro alle porte della frazione del capoluogo teatino.

La prima batteria riservata a gentlemen, supergentlemen e seconda serie, è vissuta inizialmente su una serie di fughe promosse in sequenza da Paolo Piacentini (Redingò Cycling), Davide Bellato (Makako Team), Carmine Marulli (Asd Torrese) e Raffaele Bifulco (GS Alba Adriatica).

A seguito di una caduta e con il tempestivo intervento del servizio sanitario per soccorrere l’atleta finito a terra, la corsa è stata sospesa per motivi di sicurezza.

I commissari di gara, d’intesa con la direzione di corsa, hanno considerato valido l’ottavo dei 16 passaggi sotto l’arrivo accreditando il successo a Piacentini (primo di fascia tra i gentlemen 1° serie) che si trovava da solo in fuga con una trentina di secondi davanti a Bellato e a Simone Patacchiola (Road Bike Cantalice, primo tra i veterani 2°serie) che completavano i passaggi in zona traguardo con il resto del gruppo comprendente anche Antonio Musti (Pedale Sulmonese, primo tra i supergentlemen A 1°serie), Michele Di Tullio (Angelini Cycling Team, primo tra i supergentlemen B 1°serie), Domenico Pompa (Asd Vibrata Bike 2005, primo tra gli junior 2°serie), Lorenzo Rotini (Team Bike Pro Teramo, primo tra i senior 2°serie) e Carlo Tudico (GS Moscufo, primo tra i gentlemen 2°Serie).

Nella seconda batteria per junior, senior e veterani, partenza subito sostenuta con il tricolore in carica Damiano Trivarelli (Geba Cycling Team) e Davide Giuliani (Team Kyklos Abruzzo) che provavano a fare gara a sè nel corso della prima tornata per farsi raggiungere al quinto giro da Aurelio Di Pietro (Mary Confezioni), Alessio De Santis (Geba Cycling Team) e Walter Marcone (GS Studio Moda).

I cinque al comando non hanno avuto avversari involandosi d’amore e d’accordo verso il  traguardo che ha premiato lo spunto veloce di Giuliani (primo di fascia tra gli junior 1°serie) su Di Pietro (primo tra i senior 1°serie), Trivarelli, Marcone (primo tra i veterani 1°serie) e staccato di qualche secondo De Santis.

Alla Caprara Cycling Team il premio come miglior squadra per il maggior numero (10) di atleti alla partenza. 

CLASSIFICA PRIMA PARTENZA

1. Paolo Piacentini (Asd Redingo' – 1.Gentleman)

2. Davide Bellato (Makako Team – 2.Gentleman)

3. Simone Patacchiola (Asd Road Bike Cantalice – 1.Veterano)

4. Rodolfo Adamoli (Asd Sc Pedale Paullese – 3.Gentleman)

5. Lorenzo Rotini (Asd Team Pro Bike Teramo – 1.Senior)

6. Domenico Pompa (Asd Vibrata Bike 2005 – 1.Junior)

7. Ermanno Di Giosia (Asd Fuorisella Bike – 2.Senior)

8. Massimiliano Leoni (Asd Mkg Cycling Team – 4.Gentleman)

9. Mauro Bartocci (Asd Team Giuliodori Renzo – 5.Gentleman)

10. Renzo Seccia (A.S.D.  Torrese – 3.Senior)

CLASSIFICA SECONDA PARTENZA

1. Davide Giuliani (Asd Team Kyklos Abruzzo - 1. Junior)

2. Aurelio Di Pietro (Asd Mary Confezioni - 1. Senior)

3. Damiano Trivarelli (Asd Geba Team Cycling - 2. Senior)

4. Walter Marcone (G.S. Studio Moda - 1. Veterano)

5. Alessio De Santis (Asd Geba Team Cycling - 2. Junior)

6. Mauro Cappelletti (Asd Pedale Fermano - 3. Junior)

7. Sergio Serraiocco (Caprara Cycling Team - 2. Veterano)

8. Enzo Di Vincenzo (Angelini Cycling Team - Carnosa - 3. Veterano)

9. Amedeo Nonni (Asd Cicliburracchio - 4. Junior)

10. Danilo Ricci (A.S.D. Simoncini Sauro - 4. Veterano)

Fonte Luca Alò 

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti