Trentino MTB alla terza tappa: Lessinia Bike al via domenica 28 luglio Schweiggl, Menapace, Pallhuber e Ferrari tra i big

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza_Lessinia_Bike_2012 (foto Newspower)
Partenza_Lessinia_Bike_2012 (foto Newspower)

Inizia a farsi serrato il conto alla rovescia per la Lessinia Bike, edizione numero 16, in calendario domenica 28 luglio prossimo. Sega di Ala e i prati e pascoli nella parte trentina del parco dei Lessini saranno ancora una volta palcoscenico di un evento in fuori strada sempre più nel cuore di appassionati e bikers di livello. E sono di queste ore, infatti, le prime adesioni da parte di coloro che potrebbero andare a calcare i gradini più alti del podio 2013. Lorenza Menapace e Johannes Schweiggl sono gli attuali leader – seppur per poche centinaia di punti – del circuito Trentino MTB di cui la Lessinia Bike è terza tappa. Ecco quindi che sia la trentina che l’atleta di Cortaccia (BZ) saranno al via con il coltello tra i denti dai prati di Malga Fratte, e la buona forma dimostrata nelle scorse settimane li proietta entrambi ad essere candidati primi alla vittoria. Schweiggl ha chiuso in seconda posizione la tappa di Suedtirol Cup disputata in Trentino pochi giorni fa e ha collezionato alcuni importanti podi anche in giugno, come la Lavarone Bike o la Via del Sale in Piemonte. La Menapace, ex campionessa italiana di 24h e da qualche anno prima della classe nelle marathon, ha inanellato alcuni risultati di rilievo nei mesi scorsi, come la seconda piazza alla 100 Km dei Forti degli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, che, come accennato, l’ha confermata in vetta a Trentino MTB, senza dimenticare che lo scorso anno fu seconda sui Lessini.

Tra gli sfidanti già registrati in griglia di partenza alla Lessinia Bike 2013 spuntano i nomi di Johann Pallhuber e Debora Coslop – entrambi vincitori della 100 Km dei Forti nella variante di percorso Classic – ma anche delle “ladies” Anna Ferrari e Claudia Paolazzi, con la vicentina più volte vincitrice della gara lessina in passato.

Per quanto riguarda il percorso, i concorrenti scatteranno come di consueto dal grande prato nei pressi di Malga Fratte e passeranno in successione Monte Corno, Passo Fittanze, Monte Cornetto, ancora Monte Corno, località Busoni e Monte Castelberto, ultimo ostacolo prima della picchiata conclusiva di ritorno al traguardo. Una delle caratteristiche di questa gara ed elemento che la contraddistingue da sempre sono le varie malghe lambite dai concorrenti lungo i 46 km di percorso e la possibilità sempre molto …concreta di incontrare animali al pascolo.

Nella giornata di sabato 27 luglio gli organizzatori della SC Ala coordinati da Stefano Mellarini propongono la Mini Lessinia Bike, l’appuntamento interamente dedicato ai più giovani, cui si affiancano le uscite di Nordic Walking (anche alla domenica) curate da istruttori e membri dell’Asd Nordic Walking Vallagarina di Avio.

La Lessinia Bike 2013 è la terza tappa del circuito Trentino MTB che ha già messo in archivio con successo le prime due prove di Cavareno (ValdiNon Bike) e Lavarone (100 Km dei Forti). Dopo la gara di Sega di Ala ci saranno la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme il 4 agosto, la Val di Fassa Bike dell’8 settembre e la 3T Bike del 13 ottobre.

Con il team della SC Ala collaborano il Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco Trentino, la Protezione Civile Bassa Vallagarina (gruppo Nu.Vol.A.), il Soccorso Alpino e la Stella d’Oro Bassa Vallagarina, cui si aggiungono i patrocini della Provincia Autonoma di Trento, del Comune di Ala, della Comunità della Vallagarina e ancora dell’Apt Rovereto e Vallagarina e del Consorzio dei Comuni Bim Adige – Trento.

Info: www.lessiniabike.it

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti