Tour Transalp: seconde le azzurre Dossi e Bertoldi, penalizzate da un semaforo rosso

Di MARCO CESTE ,

Scharrer, Dossi, Bertoldi, Stoiber
Scharrer, Dossi, Bertoldi, Stoiber

Le azzurre Marcellina Dossi e Cinzia Bertoldi nella quarta tappa di 154,73 km e 3.500 metri di dislivello da San Vigilio di Marebbe (BZ) a Fiera di Primiero sono giunte seconde, battute solo dalle tedesche Andrea Scharrer e Martina Stoiber,  mentre gli altoatesini Oswald Kerschbaumer e Frowin Stecher per la terza volta consecutiva sono saliti sul terzo gradino del podio. Domani la quinta tappa che conduce i partecipanti da Fiera di Primiero a Crespano del Grappa in provincia di Treviso.

Le trentine dell’Arcobaleno Team Carraro mercoledì nella tappa regina sono state penalizzate da un semaforo rosso che non hanno visto.  Siccome da regolamento anche in gara è vietato passare col rosso, la giuria ha sanzionato la violazione con 5’ di penalità. Di conseguenza Dossi e Bertoldi nella classifica di categorie hanno perso la maglia di leader e sono retrocesse al secondo posto, staccate di 2’20” dalle  tedesche Andrea Scharrer e Martina Stoiber che oggi hanno vinto.

“Non ci siamo rese conto che il semaforo stava per cambiare sul rosso – spiega Marcellina Dossi – “e così siamo passate con l’arancione. La Tansalp a questo punto diventa sempre più divertente ed emozionante – racconta. Purtroppo prima della salita al passo Cereda,  Cinzia ha poi avuto anche problemi con la catena. In ogni caso è una bella gara e la mia partner sta migliorando di giorno in giorno” –afferma l’esperta maratoneta trentina.

Nella tappa regina i partecipanti hanno percorso la val Pusteria in Alto Adige per poi continuare in direzione Cortina, affrontare il passo Giau, scendere verso Agordo e per poi scalare la forcella Aurina e il passo Cereda in provincia di Belluno prima di raggiungere Fiera di Primiero in Trentino.

Ancora terzo gradino del podio per Oswald Kerschbaumer, 58 anni di Selva Val Gardena, e Frowin Stecher, 44 anni di Malles in provincia di Bolzano, nella categoria Grand Masters. Gli altoatesini sono riusciti così a consolidare la seconda posizione nella classifica generale.  „Siamo molto soddisfatti del nostro risultato - affermano.“Pioveva a dirotto fino al passo Cereda. Per fortuna in discesa la strada era asciutta,  perché eravamo stanchi e sarebbe stato pericoloso affrontare le curve tecniche in velocità sull’asfalto bagnato”.

Nei Master, ancora ottima prova di Giordano Casagrande e Luca Bonfante. La coppia altoatesina nella quarta tappa ha ottenuto la migliore prestazione di sempre alla Transalp chiudendo in quarta posizione;  piazzamento che ha permesso ai due bolzanini di salire in sesta posizione nella classifica generale.  Ottavi, invece,Alberto Micheletti e Stefano Gavioli Si sono imposti per la quarta volta consecutiva i tedeschi Stefan Oettl e Wolfgang Hofmann.

In campo maschile il miglior piazzamento azzurro è stato ottenuto dalla coppia trentina composta dai finanzieri primierotti Bruno Debertolis e Agostino Zortea,oggi undicesimi a 21’41” dai vincitori austriaci Emanuel Nösig e Jörg Randl. In testa alla classifica generale dopo quattro tappe si trovano invece ancora sempre gli austriaci  Hans Peter Obwaller e Mathias Nothegger.

Giovedì la quinta tappa di 122,37 km e 3.164 metri di dislivello da Fiera di Primiero a Crespano del Grappa (TV).

Le tappe dello Schwalbe-TOUR-Transalp 2014:

1:  Mittenwald (D) – Sölden (A)                                115,17 km      2.475 metri di dislivello

2:  Sölden (A) – Bressanone(BZ)                              123,87 km      2.998 metri di dislivello

3:  Bressanone (BZ) – S. Vigilio (BZ)                        89,18 km       2.237 metri di dislivello

4:  S.Vigilio (BZ) – Fiera di Primiero (TN)                 154,74 km      3.490 metri di dislivello

5:  Fiera di Primiero (TN) – Crespano (TV)              122,37 km      3.164 metri di dislivello

6:  Crespano del Grappa (TV) – Rovereto (TN)       138,06 km      2.888 metri di dislivello

7:  Rovereto (TN)  – Arco (TN)                                 78,51 km       2.066 metri di dislivello

(Totale percorso: 821,90 km, dislivello complessivo 19.318)

Ulteriori informazioni sulla gara e sui percorsi di tappa: www.tour-transalp.de

Download immagini TV: http://9pm-media-server.com

Comunicato Stampa Gernot Mussner



Può interessarti