Tour de France tappa Arras-Amiens: il tedesco Andrè Greipel vince in volata, Tony Martin difende la maglia gialla, 9º Davide Cimolai

Di GIANCARLO COSTA ,

Andrè Greipel vincitore ad Amiens-Tour de France (foto cyclingnews)
Andrè Greipel vincitore ad Amiens-Tour de France (foto cyclingnews)

Nella quinta tappa del Tour de France, da Arras ad Amiens, arrivo in volata, dopo che per tutta la giornata il gruppo sembrava pronto a darsi battaglia viste le tipiche condizioni del nord, con vento forte e pioggia a tratti, ma le tante cadute hanno sconsigliato ad azione più decise, visto che nessuno dei big della classifica è rimasto coinvolto. E alla fine c'è stato lo sprint, che non sembrava così scontato. Come non è stato scontato il risultato finale. Si pensava che Mark Cavendish avrebbe riscattato la volata sbagliata della tappa di domenica, invece un nuovo pasticcio ha condizionato il risultato del velocista dell'isola di Man. Il suo “pesce pilota” Mark Ranshaw si mette in testa ma non si accorge che alla sua ruota non c'è Cavendish, che così si deve reinventare una volata, che sembra vincente, finchè non sbuca André “Gorilla” Greipel della Lotto Soudal, che fa il bis di vittorie in questo Tour. Sulla linea del traguardo sbuca anche come un fulmine Peter Sagan, che va così sul secondo gradino del podio.

Nulla cambia nella classifica generale, se non che anche oggi il francese Thibaud Pinot va per le terre e deve inseguire, perdendo ancora in classifica generale. In maglia gialla sempre il tedesco Tony Martin, con 12 secondi su Christopher Froome e 25 su Tejay Van Garderen, che ha ormai la concreta possibilità di tenerla fino alla cronosquadre. Per Vincenzo Nibali ancora una giornata dove non è riuscito a recuperare qualcosa del tempo perso nella seconda tappa. In ogni caso deve iniziare a pensare ad piano tattico per recuperare sui 12 corridori che gli sono davanti non tanto per la maglia gialla, ma per cercare un posto sul podio.

Classifica di tappa

1 André Greipel (Ger) Lotto Soudal 4:39:00

2 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo

3 Mark Cavendish (GBr) Etixx - Quick-Step

4 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha

5 Edvald Boasson Hagen (Nor) MTN - Qhubeka

6 John Degenkolb (Ger) Team Giant-Alpecin

7 Arnaud Demare (Fra) FDJ.fr

8 Bryan Coquard (Fra) Team Europcar

9 Davide Cimolai (Ita) Lampre-Merida

10 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team

Classifica generale

1 Tony Martin (Ger) Etixx - Quick-Step 17:19:26

2 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:00:12

3 Tejay Van Garderen (USA) BMC Racing Team 0:00:25

4 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo 0:00:33

5 Tony Gallopin (Fra) Lotto Soudal 0:00:38

6 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team 0:00:40

7 Rigoberto Uran (Col) Etixx - Quick-Step 0:00:46

8 Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo 0:00:48

9 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:01:15

13 Vincenzo Nibali Team Astana a 1'38"

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti