Tour de France tappa 4: vince Arnaud Démare, caduta di Cavendish

Di GIANCARLO COSTA ,

Il contatto tra Sagan e Cavendish in volata al Tour de France
Il contatto tra Sagan e Cavendish in volata al Tour de France

La quarta tappa del Tour de France era pronosticata per velocisti, e così è stato, dopo la lunga fuga solitaria del belga Guillaume Van Keirsbulck, che è stato al vento da solo per 190 km dei 207 della tappa con arrivo a Vittel.
Ma è il finale che regala colpi di scena, anche dolorosi per i corridori. Prima una caduta in gruppo, con la Maglia Gialla Geraint Thomas che finisce sull’asfalto. Poi, in una decina vanno a giocarsi la tappa in volata.

Qui succede il fattaccio, perché c’è un contatto tra Peter Sagan e Mark Cavendish, con il Campione del Mondo che allarga un gomito su Cavendish che cercava di passare a filo di transenne. La giuria ha deciso di retrocedere Sagan, giunto secondo e di penalizzarlo di 30 secondi.
Quindi dopo il pronunciamenti della giuria, il risultato è questo: successo di Arnaud Démare campione di Francia della FDJ, 2° Alexander Kristoff, 3° Greipel, 4° Bouhanni, 5° Petit, 6° Roelandts, 7° Matthews, 8° Manuele Mori.

In classifica generale resta in Maglia Gialla Geraint Thomas con 12 secondi sul compagno di squadra Chris Froome.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti