Tour de France tappa 4: a Cambrai Tony Martin vince da finisseur tappa e maglia gialla, a Nibali il premio combattività

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore della quarta tappa Tony Martin (foto Sirotti cyclingnews)
Il vincitore della quarta tappa Tony Martin (foto Sirotti cyclingnews)

Il tour dei colpi di scena non si smentisce. Dopo il vento e la pioggia, dopo la maxi disastrosa caduta, ecco l’improvvisa bonaccia, che smentisce le previsioni meteo e addomestica il pavé trasformando l’Inferno del Nord tanto temuto in un purgatorio soltanto per Rolland, Pinot e pochi altri.

Alla fine Froome, Contador e Quintana tirano un respiro di sollievo, con un po’ d’affanno procurato dagli allunghi ripetuti di Nibali che proprio non ci voleva stare. Il pavè doveva essere il terreno della sua riscossa, qui doveva accendere la miccia e far esplodere il gruppo. Ma il pavè asciutto è una polveriera… bagnata. Si procede a grande velocità sfruttando la scia senza eccessivi rischi di perdere le ruote.

Così arrivano 40  insieme dopo essersi tirati ben bene il collo, con i velocisti Degenkolb, Bouhanni, Sagan e Cavendish pronti a giocarsi la vittoria in volata. Tony Martin non è d’accordo, gioca la sua carta di cronoman, prende il volo e vince alla grande.  Nibali cuor di leone prende invece il premio della combattività, che al Tour significa tanto, e rimanda il giorno della riscossa alla grandi salite dove si vedrà veramente quanta benzina è rimasta in corpo agli sfidanti per il trono di Parigi (

La tappa è partita senza Fabian Cancellara. Il bollettino medico è spietato: due vertebre rotte. Lui sì deve aver sofferto le pene dell’inferno pedalando dopo la caduta fino a Huy.

Classifica 4^ TAPPA

1 Tony Martin (Ger, Etixx - Quick-Step) Km. 225 in 5h28’58”

2 John Degenkolb (Ger, Team Giant-Alpecin) a 3”

3 Peter Sagan (Svk, Tinkoff-Saxo

4 Greg Van Avermaet (Bel, BMC Racing Team

5 Edvald Boasson Hagen (Nor, MTN - Qhubeka

6 Nacer Bouhanni (Fra, Cofidis, Solutions Credits

7 Jacopo Guarnieri (Ita, Team Katusha

8 Tony Gallopin (Fra, Lotto Soudal

9 Zdenek Stybar (Cze, Etixx - Quick-Step

10 Bryan Coquard (Fra, Team Europcar

CLASSIFICA GENERALE

1 Tony Martin (Ger, Etixx - Quick-Step) in 12h40’26”

2 Christopher Froome (GBr, Team Sky) a 12”

3 Tejay Van Garderen (USA, BMC Racing Team) a 25”

4 Tony Gallopin (Fra, Lotto Soudal) a 38”

5 Peter Sagan (Svk, Tinkoff-Saxo) a 39”

6 Greg Van Avermaet (Bel, BMC Racing Team) a 40”

7 Rigoberto Uran (Col, Etixx - Quick-Step) a 46”

8 Alberto Contador (Spa, Tinkoff-Saxo) a 48”

9 Geraint Thomas (GBr, Team Sky) a 1’15”

10 Zdenek Stybar (Cze, Etixx - Quick-Step) a 1’16”

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti