Tour de France tappa 10: Kittel fa poker, Fabio Aru secondo nella generale

Di GIANCARLO COSTA ,

Marcel Kittel vincitore tappa 10 (foto cyclingnews)
Marcel Kittel vincitore tappa 10 (foto cyclingnews)

Si è disputata oggi la decima frazione del Tour de France, da Périgueux a Bergerac di 184 km.
Va subito via la fuga di due corridori, i francesi Elie Gesbert e Yoann Offredo figa che è stata ripresa a circa 7 km dal traguardo.
A questo punto scontato arrivo in volata tra un plotone di velocisti parecchio assottigliato rispetto alla partenza. E come nelle precedenti volate, il tedesco Marcel Kittel, padrone della maglia verde, parte più o meno dalla decima posizione e si fionda sulla linea di traguardo con 7-8 metri di vantaggio sul secondo: impressionante.

Quindi Kittel fa poker di vittorie in questa edizione del Tour e in tutto sono 13 le vittorie alla Grande Boucle. Completano la top ten nell’ordine Degenkolb, Groenewegen, Selig, Kristoff, Bouhanni, McLay, Vanspeybrouck, Colbrelli e Boasson Hagen.

Nella classifica della maglia Gialla sempre in testa Chris Froome, 2° a 18″ su Fabio Aru e 3° a 51″ Romain Bardet.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti