Tour de France: a Saint Gervais Mont Blanc vittoria francese di Romain Bardet, Froome sempre in maglia gialla

Di GIANCARLO COSTA ,

Romain Bardet vincitore a Saint Gervaise Mont Blanc (foto cyclingnews)
Romain Bardet vincitore a Saint Gervaise Mont Blanc (foto cyclingnews)

Tappa piena di emozioni la penultima di montagna del Tour de France, da Albertville-Saint Gervais Mont Blanc di 146 km con 5 gpm. Emozioni più dovute alle cadute sull'ultima discesa, quella della Côte de Domancy, che hanno rimescolato le carte e coinvolto la maglia gialla Chris Froome, il nostro Vincenzo Nibali, Richie Porte e tanti altri nelle posizioni di rincalzo. Si sbuccia la pelle ma salva la maglia gialla il keniano bianco della Sky, costretto a pedalare gli ultimi dieci chilometri con la bici di un compagno di squadra.

Chi ha approfittato della situazione è stato il francese Romain Bardet, che ha attaccato in discesa dopo che l'Astana ha tirato tutto il giorno per tenere chiusa la corsa confidando nel successo di Aru e nella rimonta in classifica generale, cosa invece riuscita al francesino della Agr2. In un sol colpo vince una tappa prestigiosa e sale al 2° posto in classifica generale. All'arrivo alle sue spalle ci sono Joaquim Rodríguez 2°, Alejandro Valverde 3°, Louis Meintjes 4°, Nairo Quintana 5°, Fabio Aru 6°, Daniel Martin 7°, Wouter Poels 8°, Chris Froome 9° e Richie Porte 10°. Esce di classifica Mollema arrivato a oltre 4 minuti.

Nella classifica maglia gialla sempre in testa Chris Froome, che dovrà curarsi le botte odierne per affrontare la tappa di domani con arrivo a Morzine ultimo ostacolo per il suo terzo Tour de France. Alle sue spalle rivoluzione in classifica, ma con distacchi che lasciano aperti i giochi nella prossima tappa. Ora il secondo è Romain Bardet a 4’11” da Froome, 3° Quintana a 4’27”, 4° Yates a 4’36”, 5° Porte a 5’17”, 6° Fabio Aru a 6′, 7° Valverde a 6’20”, 8° Meintjes a 7’02”, 9° Martin a 7’10” e 10° Mollema a 7’42”.

Domani ultima tappa di montagna, da Megève a Morzine, 146 km con 4 Gpm, l'ultima salita è quella sul Joux Plane, ma l'arrivo a Morzine è in discesa ed è prevista pioggia. Quindi non è finita qui.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti