Tour de France: finalmente Nibali! Lo “Squalo” vince la tappa de La Toussuire ed è 4º nella classifica generale

Di GIANCARLO COSTA ,

L'impresa di Vincenzo Nibali al Tour de France a La Toussouire (foto cyclingnews)
L'impresa di Vincenzo Nibali al Tour de France a La Toussouire (foto cyclingnews)

E' la tappa più dura del Tour quella da Saint-Jean-de-Maurienne a La Toussuire, non tanto per i 138 km da percorrere, ma per i 4000 metri di dislivello da superare. Tappa bellissima, con la partenza in salita che fa subito spettacolo, con gli attacchi di Purito Rodriguez, Contador e Nibali. Poi 30 km di piano fino all'attacco della salita della Croix de Fer.

Sulla salita della Croix de Fer, attacca Rolland che va via da solo, dietro il gruppetto maglia gialla viene messo alla frusta dall'Astana, finchè non parte Vincenzo Nibali a 50 km dal traguardo. E qui inizia l'impresa che lo “Squalo dello Stretto” regala a se stesso e a tutti i suoi tifosi. Va a tutta in discesa e rovescia quello che sembrava l'andazzo generale del gruppetto dei primi dieci. Raggiunto il francese Pierre Rolland sulla terza salita, scendono insieme fino a Saint-Jean-de-Maurienne, per la salita finale a La Toussuire. Quasi subito stacca Rolland e va via aumentando via via il distacco fino a 2'30”. Poi ai -6 km Quintana attacca la maglia gialla di Froome, che non risponde subito e finalmente il piccolo scalatore colombiano fa vedere di che pasta è fatto. Ma oggi è il giorno di gloria di Vincenzo Nibali, un campione del ciclismo italiano e mondiale.

Queste le sue dichiarazioni alla RAI.

“E' stata una sofferenza. Stamattina siamo partiti concencentrati, abbiamo fatto il ritmo con Scarponi e Kangert, poi ho attaccato e volevo questa vittoria. Ringrazio i miei tifosi e i tanti tifosi francesi che mi hanno sostenuto”

Nibali risale al 4° posto in classifica generale, ad 1'19” da Valverde, che occupa il terzo gradino del podio.

E domani c'è la tappa della leggenda, con l'arrivo sull'Alpe d'Huez.

Classifica di tappa

1 Vincenzo Nibali (Ita) Astana Pro Team 4:22:53

2 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:00:44

3 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:01:14

4 Thibaut Pinot (Fra) FDJ.fr 0:02:26

5 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale

6 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team

7 Bauke Mollema (Ned) Trek Factory Racing

8 Robert Gesink (Ned) Team LottoNL-Jumbo

9 Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo

10 Samuel Sanchez (Spa) BMC Racing Team

Classifica generale

1 Christopher Froome (GBr) Team Sky 78:37:34

2 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:02:38

3 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team 0:05:25

4 Vincenzo Nibali (Ita) Astana Pro Team 0:06:44

5 Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo 0:07:56

6 Robert Gesink (Ned) Team LottoNL-Jumbo 0:08:55

7 Mathias Frank (Swi) IAM Cycling 0:12:39

8 Bauke Mollema (Ned) Trek Factory Racing 0:13:22

9 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale 0:14:08

10 Pierre Rolland (Fra) Team Europcar 0:17:27

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti