Tour of the Alps: a Innervillgraten Rohan Dennis su Thibaut Pinot e Davide Ballerini

Di GIANCARLO COSTA ,

Neve sulle montagne del Tour of the Alps (foto bettini cyclingnews)
Neve sulle montagne del Tour of the Alps (foto bettini cyclingnews)

Al Tour of the Alps finora è mancato il sole, ma non certo lo spettacolo. La seconda frazione della nuova corsa a tappe Euro-Regionale che ha raccolto il testimone del Giro del Trentino ha infatti offerto un altro successo d’autore. Sul traguardo austriaco di Innervillgraten, Rohan Dennis (BMC) ha ottenuto la prima gioia in questa edizione, ritrovando morale e convinzioni nel suo progetto di trasformazione in corridore da grandi corse a tappe. Dennis ha avuto la meglio nello sprint in salita su Thibaut Pinot (FDJ), che migliora il piazzamento del giorno precedente e si veste della maglia ciclamino di leader della classifica. Terzo posto per un italiano, Davide Ballerini (Androni-Sidermec), che dà continuità all’ottimo inizio di stagione della compagine di Gianni Savio.

Era previsto, ed è arrivato: il maltempo sull’Austria ha costretto gli organizzatori a rivoluzionare il programma della 2a frazione. Si sarebbe dovuti partire da Innsbruck e dal simbolico Ponte Europa, invece l’abbondante nevicata sul Passo del Brennero ha reso eccessivamente rischioso il transito dei corridori: d’obbligo la decisione della giuria e degli organizzatori, che hanno così scelto di tutelare la sicurezza degli atleti portando la partenza a Vipiteno, riducendo la tappa di 40 chilometri.

Un allungo di Landa a 7 km dal termine ha ulteriormente ridotto la fuga di giornata a tre, con lo spagnolo, Pirazzi e Caruso: i tre hanno tentato di resistere al ritorno del gruppo, con Pirazzi ultimo a desistere dopo un tentativo solitario ai meno 2 dal termine.
Lo sprint a ranghi ristretti è stato incerto fino alla linea del traguardo, con l’australiano Dennis capace di tenere testa al ritorno di Pinot, Ballerini e Thomas.

Il secondo posto ottenuto da Thibaut Pinot consente al francese di salire al comando della classifica generale, sfilando la maglia ciclamino di leader dalle spalle di Michele Scarponi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti