Tornano in provincia di Varese i workshop di IMBA Italia con tema il trail building MTB

Di GIANCARLO COSTA ,

trail building asd emissioni zero
trail building asd emissioni zero

Il 5 febbraio, ospiti dell’Agriturismo La Rondine di Lonate Ceppino, sarà nuovamente il momento di tornare aula per una giornata all’insegna del trail building e del sentiero sostenibile per mountain bike di IMBA.

I “Trail Building Workshop di IMBA Italia” sono un momento di formazione aperto a tutti, utile sia a chi vive già il trail building o la manutenzione dei sentieri per lavoro o per diletto, sia a chi si sta avvicinando a questa nuova "esperienza" o magari vorrebbe iniziare.

Nel dettaglio, ecco cosa verrà trattato durante la giornata in aula:

1. Introduzione e caratteristiche dei "single track" sostenibili di IMBA
2. progettazione di sentieri sostenibili per MTB
3. vantaggi di un sentiero sostenibile per MTB
4. problemi comuni di progettazione e conseguenze
5. elementi essenziali dei sentieri sostenibili
6. pendenza di un sentiero ed importanza dell’utilizzo dell’inclinometro
7. realizzazione di sentieri condivisi (biker, escursionisti, etc)
8. come prevenire/evitare il conflitto fra utilizzatori
9. progettazione di un sentiero ex-novo
10. flow trail
11. realizzazione di un sentiero sostenibile
12. drenaggio delle acque
13. principi chiave delle curve e diverse tipologie
14. impiego di rocce, sassi e strutture artificiali in legno
15. attraversamento di corsi d’acqua
16. pianificazione della manutenzione dei sentieri sostenibili
17. tecniche di manutenzione dei sentieri sostenibili
18. attrezzi e sicurezza sul lavoro
19. deviare il traffico da sentieri non sostenibili

Ma perché partecipare ad un trail building workshop?
In primo luogo perché partecipare ad una giornata di formazione aiuta ad allargare le proprie conoscenze e la propria visione delle cose.
In secondo luogo, perchè può aiutare a non incorrere in due dei più comuni errori che spesso si fanno nel momento in cui si decide di effettuare dei lavori su un sentiero, e cioè:
1. realizzare delle tracce fatte a propria immagine e somiglianza, ma che rispecchiano magari solo le proprie capacità;
2. realizzare delle tracce senza aver prima parlato con le Amministrazioni o Autorità Locali piuttosto che con i proprietari dei terreni.

Magari molte delle cose che verranno illustrate potranno sembrare scontate ai più che già operano nel settore, ma così non è. Le testimonianze dirette di chi ha già partecipato ai corsi di trail building IMBA, ed i loro lavori sui sentieri, ne sono la riprova.

Partecipare al corso è molto semplice: basta inviare una email a trailit@asdemissionizero.com con i propri dati e versare la caparra di 20€ a conferma della propria partecipazione sul conto corrente di ASD Emissioni Zero (e che verrà indicato successivamente alla email di richiesta di iscrizione).
Nel caso in cui il corso non dovesse svolgersi, la caparra verrà restituita.
Per i primi 12 iscritti al corso, in omaggio una coppia di manopole FSA-Gravity.
Info corso:
- Ritrovo ore 08.00 (per la formalizzazione delle iscrizioni)
- Orari del corso 09.00 - 18.00
- Costo 40€ (36€ per i soci ASD Emissioni Zero e sostenitori IMBA)
- Chiusura iscrizioni 26/01/2016
- Il corso si svolgerà al raggiungimento della quota minima di 12 partecipanti.
- Per chi lo vorrà, sarà possibile pranzare presso l’Agiturismo la Rondine al costo di 20€ (menù fisso).

Il corso non prevede una parte pratica ma chi volesse poi dilettarsi nel praticare, potrà dare il suo contributo volontario allo sviluppo dei sentieri locali insieme alla crew “Trail IT” di ASD Emissioni Zero. Per maggiori informazioni su queste attività e su come parteciparvi, scrivi una email a trailit@asdemissionizero.com.

Per maggiori informazioni e domande riguardo il corso:
- Didattiche info@imba-italia.org (Edoardo)
- Organizzative marco@asdemissionizero.com (cellulare 3922946319)

Fonte ASD Emissioni Zero

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti