Tommaso Elettrico e Claudia Bertoncini vincono la Granfondo Mario Cipollini (LU)

Di MARCO CESTE ,

podio-maschile-granfondo_t.jpg
podio-maschile-granfondo_t.jpg

Che il cambio di data, sebbene anche di un solo giorno, potesse portare una flessione sulle presenze, questo era già chiaro fin da subito, ma la manifestazione non poteva certo essere orfana di Mario Cipollini.

Così lunedì 2 giugno, alle ore 7.00 di mattina, in piazza Aldo Moro, in fronte al Municipio, dove è stata allestita tutta la zona logistica della 4ª Granfondo Mario Cipollini, si sono ritrovati 450 ciclisti dei 600, che avevano scelto di iscriversi alla manifestazione.

Alle ore 8.30 precise, in presenza del neo eletto sindaco Luca Menesini, dell'assessore ai lavori pubblici Gabriele Bove e dell'assessore allo sport Serena Frediani, la bandiera a scacchi ha dato il via ufficiale.

Il gruppo, con in testa Mario Cipollini e Luca Scinto, testimonial e ospite d'onore della manifestazione, si è diretto compatto verso Lucca, attraversandola per intero e proseguendo verso la Versilia, raggiunta svalicando il Monte Quiesa. Da qui si è tornati in Lucchesia attraverso il valico di Monte Pitoro, per addentrarsi nella zona collinare delle splendide ville lucchesi sopra Matraia. Un breve passaggio dal borgo di Montecarlo, per dirigersi verso il Monte Serra, la vera icona di tutti i ciclisti di zona.

Il percorso di mediofondo lo ha evitato dirigendosi direttamente verso Buti e quindi tornarndo a Capannori, solo dopo avere affrontato l'ultima ascesa di San Ginese di Compito.

I granfondisti invece si sono immersi nei boschi del Monte Serra affrontato dal versante più duro di Sant'Andrea di Compito, discendo poi verso Buti, per reinnestarsi nel tracciato comune.

La corsa entra nel vivo sulle prime rampe di Matraia, quando la testa della corsa si riduce ad una trentina di elementi. Al bivio di Sant'Andrea, sul percorso di granfondo si lancia un gruppo di cinque corridori. La salita è lunga e impegnativa e il lucchese Federico Cerri (Velo Club Maggi 1906) prova a fare selezione, ma il materano Tommaso Elettrico (Gs Calcagni Sport) non si lascia intimorire e non cede agli attacchi. Al termine della discesa a Buti il battistrada si ricompatta. Non resta che cercare la soluzione nello sprint finale.

All'ultima curva, scatta la volata e Tommaso Elettrico "fulmina" letteralmente la concorrenza, battendo Federico Cerri per pochi millimetri (sarà necessario affidarsi al fotofinish). Terza piazza per Alessio Gori (Sansoni Team).

Sul percorso di mediofondo si impone il lucchese Roberto Benedetti (Bbm-Jollywear-Stefan), che anticipa di una 40ina di secondi la volata del gruppo inseguitori regolata da Marco Madrigali (Cycling Team Zerosei) ai danni di Mirko Cocchi (Infinity Cycling Team).

Vittoria per distacco anche nella granfondo femminile, dove la garfagnina Claudia Bertoncini (Velo Club Maggi 1906) infligge una decina di minuti di distacco a Nicoletta Giannecchini (Viareggio Bike).

Vittoria in volata nella mediofondo per la lucchese Maria Fanucchi (Cycling Team Zerosei), che si avvale della sua esperienza per relegare Maurizia Landucci (Polisportiva Croce Rossa Italiana Lucca) al secondo posto. Chiude il podio la barghese Letizia Dini (Team Promotech).

La lotta tra le società per numero di chilometri pedalati va alla ASD GFDD Altopack, il sodalizio organizzatore. Sul secondo gradino del podio sale la BBM-JollyWear-Stefan, mentre sul terzo La Bagarre – Ciclistica Lucchese.

La domenica mattina è stata impegnata dall'evento "Giovani Leoni". Un centinaio i bambini che, in presenza della Polizia Municipale di Capannori, si sono divertiti su un percorso di educazione stradale.

La manifestazione si è conclusa con il consueto pasta party, servito nella vicina tavola calda, e con le premiazioni che hanno consegnato cesti alimentari e prodotti tecnici.

«Sono estremamente soddisfatto di come sia andata questa edizione – sono le parole di Luca Franceschi, patron della manifestazione -. Purtroppo il cambio di data ci ha penalizzato sulla partecipazione, ma abbiamo avuto modo di coccolare chi ha preso il via. Mi rammarico solo per l'inciviltà di alcuni partecipanti, che hanno lasciato dietro di loro una vera scia di bottigliette, invece di gettarle nei pressi dei ristori. Mi chiedo se a casa loro si comportano in ugual modo».

L'appuntamento è quindi fissato per il 2015 per la 5ª edizione della Granfondo Mario Cipollini.

CLASSIFICHE

GRANFONDO MASCHILE
1. Tommaso Elettrico (Gs Calcagni Sport); 03:52:21; 37,02km/h
2. Federico Cerri (Velo Club Maggi 1906 Asd); 03:52:21; 37,02km/h
3. Alessio Gori (Asd Sansoni Team); 03:52:21; 37,02km/h
4. Luca Maestroni (Velo Club Maggi 1906 Asd); 03:52:27; 37km/h
5. Alessio Marchini (Infinity Cycling Team Asd); 03:53:40; 36,79km/h
6. Alessandro Griselli (Bbm-Jollywear-Stefan); 03:53:44; 36,77km/h
7. Juri Gorini (Genetik Cycling Team Asd); 03:56:16; 36,39km/h
8. Eduard Kivishev (Velo Club Maggi 1906 Asd); 03:56:17; 36,4km/h
9. Simone Soldi (Olimpia Bolis Cycling Team Asd); 03:57:10; 36,25km/h
10. Gianni Catalano (M.&G. Sport Asd); 03:57:20; 36,23km/h
GRANFONDO FEMMINILE
1. Claudia Bertoncini (Velo Club Maggi 1906 Asd); 04:27:42; 32,1km/h
2. Nicoletta Giannecchini (Viareggio Bike); 04:37:12; 31km/h
MEDIOFONDO MASCHILE
1. Roberto Benedetti (Bbm-Jollywear-Stefan); 03:00:31; 37,92km/h
2. Marco Madrigali (Asd Cycling Team Zerosei); 03:01:08; 37,85km/h
3. Mirko Cocchi (Infinity Cycling Team Asd); 03:01:08; 37,86km/h
4. Emanuele Guidi (Olimpia Bolis Cycling Team Asd); 03:01:08; 37,86km/h
5. Tommaso Cecchi (Genetik Cycling Team Asd); 03:01:08; 37,86km/h
6. Paolo Di Leonardo (Gs Calcagni Sport); 03:01:10; 37,86km/h
7. Giulio Marchio' (Bbm-Jollywear-Stefan); 03:01:11; 37,83km/h
8. Matteo Cipriani (Infinity Cycling Team Asd); 03:01:18; 37,82km/h
9. Giuseppe Navedoro (Gs Calcagni Sport); 03:03:24; 37,42km/h
10. Marcello Raffaelli (Cicli Puccinelli); 03:03:24; 37,4km/h
GRANFONDO FEMMINILE
1. Maria Fanucchi (Asd Cycling Team Zerosei); 03:13:51; 35,34km/h
2. Maurizia Landucci (Polisportiva Croce Rossa Italiana Lucca); 03:13:52; 35,35km/h
3. Letizia Dini (Team Promotech); 03:13:54; 35,34km/h
4. Irene Del Papa (Etiripiglio); 03:23:11; 33,74km/h
5. Lucia Benassi (Gs Misericordia Capezzano Pianore); 03:26:10; 33,23km/h
SOCIETA'
1. ASD GFDD ALtopack (1768pti); 2. BBM-Jollywear-Stefan (1712pti); 3. ASD La Bagarre - Ciclistica Lucchese

Classifiche complete sul sito MySDAM.

Tutte le informazioni sulla manifestazione sul sito ufficiale.

Play Full - Ufficio Stampa



Può interessarti