Thibaut Pinot vince ad Asiago, Quintana in maglia rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

La volata di Asiago vinta dal francese Thibaut Pinot
La volata di Asiago vinta dal francese Thibaut Pinot

Ancora una tappa spettacolare, la 20a da Pordenone ad Asiago, dove i protagonisti della classifica generale hanno cercato di ribaltare le posizioni in classifica e soprattutto di staccare il favorito della cronometro finale di domani e quindi alla conquista dell’ultima maglia rosa. La lunga salita del Monte Grappa, con davanti 4 fuggitivi, è stata condotta a tutta dal gruppo maglia rosa, nel tentativo ripetuto di staccare Tom Dumoulin, cosa non riuscita fino al passaggio dei 1600 metri del Monte Grappa. Nella discesa picchiata di Nibali, Pinot e Quintana che raggiungono Pozzovivo e Zakarin e insieme vanno al traguardo, con Tom Domoulin che riceve collaborazione da Jungels Yates e Mollema per non farsi staccare ulteriormente.

Volata finale che sorride al francese Pinot, che si prende anche 10secondi di abbuono, con Zakarin 2°, Vincenzo Nibali 3°, Pozzovivo 4° e Quintana 5°. Tom Domoulin arriva 10° contiene il distacco dai primi in 15 secondi.

Questa la nuova classifica generale: 1° Nairo Quintana in 90h00’38”, 2° Vincenzo Nibali a 39”, 3° Thibaut Pinot a 43”, Tom Dumoulin 4° a 53”, Ilnur Zakarin 5° in 1’15”, Domenico Pozzovivo 6° a 1’30”, Bauke Mollema 7° a 3’03”, Adam Yates 8° a 6’50”, Bob Jungels 9° a 7’18” e Davide Formolo 10° a 12’55”.

Domani cronometro trilling da Monza a Milano, dove si decide la vittoria finale, con l’olandese Tom Domoulin grande favorito.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti