Tappa e maglia per lo svizzero Michael Albasini al Giro di Romandia

Di GIANCARLO COSTA ,

La vittoria di Albasini (foto cyclingnews)
La vittoria di Albasini (foto cyclingnews)

Tappa e maglia, massimo risultato per lo svizzero Michael Albasini (Orica Greenedge) al traguardo di Saint Imier, prima frazione in linea del Giro di Romandia. Nonostante i quattro Gpm previsti lungo i 168,1 km del percorso non c’è stata una selezione decisiva tra i big, ma il forcing dell’Astana sull’ultima salita è stato fatale a Geraint Thomas, vittima di una foratura che lo ha costretto a cedere l’insegna del primato. Lo scorso anno Albasini vinse tre tappe. Nella volata odierna ha battuto il colombiano Jarlinson Pantano della Iam Cycling e il francese Julian Alaphilippe  (Etixx - Quick Step). Primo degli italiani  Damiano Caruso (Bmc Racing Team ), sesto. Nella top ten anche  Ivan Santaromita, scudiero di Albasini, ottavo nella frazione e secondo nella generale a 10” dal suo capitano insieme a Froome e a Yates.

Da segnalare l'attacco dell'estone Taaramae negli ultimi km della frazione e la doppia caduta a circa 25 km dall’arrivo del danese Jesper Hansen che, dopo essersi rialzato, è stato  atterrato di nuovo dalla portiera della macchina del medico accorso per prestare soccorso.

Domani 30 terza tappa Moutier - Porrentruy (172,5 km).

 2^ TAPPA

1 Michael Albasini (Orica Greenedge) Km. 168,1 in 4h21’43”

2 Jarlinson Pantano (Iam Cycling)

3 Julian Alaphilippe (Etixx - Quick Step)  

4 Nathan Haas  (Team Cannondale – Garmin)  

5 Rui Alberto Faria Da Costa (Lampre – Merida)    

6 Damiano Caruso (Bmc Racing Team)  

7 Ilnur Zakarin (Team Katusha)  

8 Ivan Santaromita (Orica Greenedge)  

9 Jan Bakelants  (Ag2r La Mondiale)    

10 Ramunas Navardauskas  (Team Cannondale – Garmin)    

CLASSIFICA GENERALE

1 Michael Albasini  (Orica Greenedge) in 4h42’52”

2 Ivan Santaromita  (idem) a 10”

3 Christopher Froome (Team Sky) st

4 Simon Yates (Orica Greenedge) st

5 Ilnur Zakarin (Team Katusha) a 15”

6 Pavel Kochetkov (Team Katusha) st

7 Egor Silin (idem) st

8 Yury Trofimov (idem) st

9 Simon Spilak (idem) st

10 Julian Alaphilippe (Etixx - Quick Step) a 20”

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti