La svizzera Kathrin Stirnemann e il belga Fabrice Mels sono i neo iridati dell’Eliminator XC ai Mondiali norvegesi. Sesta l'azzurra Anna Oberparleiter.

Di GIANCARLO COSTA ,

I Campioni del Mondo di Eliminator XC (foto organizzazione)
I Campioni del Mondo di Eliminator XC (foto organizzazione)

Hafjell / Lillehammer (NOR) (1/9) - La svizzera Kathrin Stirnemann e il belga Fabrice Mels sono i neo iridati dell’Eliminator XC, la specialità che ha inaugurato i Campionati del Mondo Mtb & Trials ad Hafjell/Lillehammer. La gara femminile ha visto il dominio delle elvetiche, che si sono aggiudicate anche la medaglia d’argento con Linda Indergand, mentre sul terzo gradino del podio è salita la norvegese Ingrid Boe Jacobsen ai danni della svedese Jenny Rissveds, che aveva il miglior tempo di qualificazione.

C’è anche un po’ di azzurro nelle zone alte della classifica grazie ad Anna Oberparleiter, sesta assoluta dopo aver sfiorato l’ingresso tra le quattro finaliste. L’azzurra aveva vinto il proprio quarto di qualificazione davanti alla svizzera Linda Indergard, che poi l’ha preceduta nella semifinale dove Anna si è piazzata terza guadagnando solo l’ingresso nella “finalina” dal quinto all’ottavo posto. Bravissima anche la giovane Greta Seiwald, entrata nei quarti e 11^ assoluta.

Nella gara maschile il dominio di Fabrice Mels si è delineato fin dalle qualifiche. Allo svedese Emil Lindgren la medaglia d’argento, bronzo al francese Kevin Miquel che ha lasciato fuori del podio l’austriaco Daniel Federspiel. Il migliore degli azzurri è stato Andrea Tiberi, 14° assoluto dopo essere entrato negli ottavi e nei quarti.

Oggi il programma prevede alle ore 16 il Team Relay, specialità dove l’Italia è sempre stata protagonista. Per la prima volta non entra nella formazione Marco Aurelio Fontana. Il compito non facile di tenere ancora alto il tricolore è affidato a Luca Braidot, Moreno Pellizzon, Eva Lechner e Andrea Righettini.

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti