Sven Nys vince la sesta prova del Bpost Bank Trofee in Belgio

Di MARCO CESTE ,

Sven Nys
Sven Nys

La migliore difesa è l'attacco, recita un detto popolare, e di questo motto il campione belga di ciclocross Sven Nys (Baal/Crelan-Europhony) si è fatto diligente interprete andando a vincere in volata su Lars Van der Haar e Tom Meeusen l'internazionale gara Uci denominata “Krawatncross”, sesta prova del Bpost Bank Trofee che prevede la classifica a tempi. Avendo inflitto un distacco di 1'08” a Niel Albert (quinto), suo più immediato rivale, ora Nys comanda la classifica con 4'05 sullo stesso Albert che questa gara la vinse lo scorso anno. 
Nell'ultima prova prevista per il 23 febbraio a Oostmalle non sarà difficile per Nys, al suo quindicesimo successo stagionale, confermare la sua leadership ed intascare il premio della classifica finale di circa trentamila euro.
Nella prova riservata alla categoria Elite donne, pure con classifica a tempi, la campionessa belga Sanne Cant ha preceduto l'iridata Marianne Vos, la quale ha desistito nella volata avendo perso lo scarpino del piede destro il contatto con il pedale. 
La britannica Hene Wyman giunta terza a 53” ha conservato il primato della classifica per soli 31” sulla stessa Cant. In questo caso l'ultima prova potrebbe essere davvero decisiva anche se l'altra britannica Nikki Harris, terza in classifica a 1'11” può ancora sperare di migliorare la sua posizione.
Nella categoria Under 23 ennesimo successo dell'iridato Wout Van Aert, che ha preceduto di 21” Mathieu Van der Poel e di 32” Laurens Sweeck. Un podio che somiglia, per due terzi, a quello mondiale. Nella classifica, in questa categoria a punti, Wout Van Aert ha un vantaggio incolmabile sullo stesso Van der Poel e deve essere considerato, a prescindere dall'ultima prova, il vincitore della classifica finale.
Nella categoria Juniores, per la quale non è prevista alcuna classifica, il successo è andato al campione europeo e vice campione del mondo Yannick Peeters, il quale ha preceduto di 44” il suo connazionale in maglia iridata Thijs Aerts.
Domani si replica a Hoogstraten, con la sesta prova del Trofeo Superprestige (direttra streaming dalle ore 15 sull'emittente belga VIER) con il disarmante Nys che provocherà a recuperare i sei punti di disavanzo rispetto ad Albert. Se quest'ultimo arriverà nei primi cinque questa vota a Nys non potrebbe bastare nemmeno la vittoria per aggiudicarsi la classifica finale. Staremo a vedere

Alfredo Vittorini - Federciclismo



Può interessarti