Successo per il Milies Bike Days Festival

Di GIANCARLO COSTA ,

Milies Bike Days (foto team cmc)
Milies Bike Days (foto team cmc)

Ci ha pensato il bel tempo, con due splendide giornate di sole a rendere ancora più perfetto il week-end del Milies Bike Days. La crew delle "ruote grasse" si è data appuntamento sabato 24 e domenica 25 settembre, come da tradizione, nella conca di Milies, sulle montagne sopra Segusino, per quello che si può considerare a tutti gli effetti l’evento di fine estate per chi ama la mountain bike.

“Direi che la formula si è confermata quella vincente. Due giornate dedicate ai test bike, e sabato sera dopo le fatiche in bici, happy aperibike, cena con maxi porchetta e festa fino a tardi con musica dal vivo e divertimento per tutti. Inoltre la domenica mattina per i più temerari sveglia alle 5.00 ed escursione guidata in bici sul monte Doc per godere delle meraviglie di un’alba suggestiva, con lo sguardo proiettato di fronte verso la laguna e alle spalle verso le Dolomiti. Ingredienti semplici ma vincenti. Questa terza edizione è cresciuta ancora rispetto alle precedenti e per noi questo è motivo di grande soddisfazione” spiega Davide Geronazzo motore della manifestazione e team manager del Team CMC, il top team trevigiano di enduro mtb primo in Italia a partecipare al Mondiale Enduro EWS.
“Abbiamo portato qui nell’area expo i migliori brand del settore tra cui spiccano Trek, Specialized, Cannondale, Lee Cougan, Kellys, Ibis, Gaerne e molt altri coinvolgendo anche i negozianti dell’area che hanno portato qui le novità 2017. La risposta del pubblico è stata molto soddisfaciente. Lo dicono i numeri, tra le due giornate sono stati effettuati quasi 1000 test bike, che testimoniano la grande partecipazione degli appassionati” sottolinea Geronazzo.

La location è speciale, qui a Milies si può pedalare all’interno dei percorsi del nuovo Eco Bike Park, sono zone tutte da scoprire, tracciate e tabellate, che hanno davvero molto da offrire a chi ama la bici da montagna” continua Geronazzo.

“Il Milies Bike Days è una festa, ci troviamo qui ogni anno per parlare, condividere esperienze, stare insieme e divertirci. Chi ha voluto ha potuto dormire qui in camper, in tenda o in saccoapelo negli spazi messi a disposizione dalla Pro Loco. C’è tanto entusiasmo e da oggi si comincia già a lavorare alla prossima edizione con l’obiettivo di crecere ancora e portare qui sempre più gente a pedalare alla scoperta del nostro territorio” conclude Davide Geronazzo.

Si perchè l’obiettivo principale della Bike Fest del Milies Bike Days e del Team CMC-Cycling Experience è proprio quello di diffondere la cultura delle due ruote, offroad e strada a tutti i livelli e a tutte le età, e promuovere il territorio attraverso la bicicletta.

“Il podotto bike ha molto da offrire e qui da noi c’è un grandissimo potenziale. Come squadra non possiamo che essere soddisfatti. La stagione 2016 ci ha regalato enormi soddisfazioni, con la partecipazione dei nostri piloti più esperti all’Enduro World Series il Mondiale Enduro. Siamo stati in Irlanda, Francia, Stati Uniti, in giro per l’Italia e ora il prossimo week-end ci attende la tappa conclusiva a Finale Ligure. Sono state esperienze che ci hanno fatto crescere molto. E quello che abbiamo visto e imparato ci serve per portare avanti il progetto qui sul nostro territorio, per crescere come team ma soprattuto per far crescere e sviluppare il movimento e la passione dell’enduro qui nelle nostre zone, le Prealpi tra Treviso e Belluno, che hanno davvero molto da offrire” dice il presidente del Team CMC Enrico Bonsembiante.

Fonte Team CMC Cycling Experience

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti