La stagione ciclistica ACSI si concluderà con la premiazione di Riccione

Di GIANCARLO COSTA ,

marcialonga
marcialonga

La stagione delle due ruote sta volgendo al termine ma, come consuetudine di ACSI ciclismo, lo sguardo è già proiettato al futuro con nuove ed allettanti iniziative.

Domenica 13 dicembre a Riccione ci saranno le premiazioni che chiuderanno la stagione dedicata alle Granfondo, ma non ci sarà troppo spazio per i ricordi, in contemporanea verrà presentato il calendario 2016, all’interno del quale si troveranno new entry di prestigio. Una di queste è Marcialonga Cycling Craft, che nell’anno della sua partecipazione all’internazionale GF World Tour - unica tappa italiana di un circuito che toccherà ben tre continenti - ha deciso di intraprendere con ACSI una nuova partnership, premiandone serietà e competenza.

ACSI ciclismo nel 2015 ha potuto vantare circa 45000 affiliati e 1800 società, confermandosi uno degli enti più attivi del panorama nazionale, arricchito da appuntamenti di ogni tipo riservati alle due ruote tra granfondo, ciclocross, mountain bike, cicloturistiche, prove in salita e su pista.

L’anno di ACSI è stato costellato di eventi, con un totale di 40 granfondo sparse lungo lo stivale, tra le quali le autorevoli Selle Italia di Cervia e GF Colnago di Desenzano del Garda.

Il termine della stagione granfondistica e l’arrivo dell’inverno non sono sinonimo di stop delle attività per ACSI, anzi, quando il ciclismo si ferma in attesa della ripresa agonistica su strada si fa largo una disciplina le cui origini risalgono ai primi del Novecento, quando i ciclisti per tenersi in forma nella stagione invernale si allenavano per rimanere tonici e sviluppare forza muscolare, fiato e stabilità di guida, alternando alle consuete pedalate momenti in cui è necessario prendere in spalla il proprio mezzo per superare buche, ostacoli o salite troppo impervie. Il ciclocross si pratica generalmente su percorsi allestiti fra prati, boschi ed impercettibili tratti di asfalto spesso situati in vista del traguardo, lungo sentieri la cui caratteristica principale è la variabilità costante, tra salite, discese, scalinate e single-track.

I prossimi appuntamenti di rilievo firmati ACSI e ciclocross saranno il 10 gennaio a Garbagnate Milanese con i Campionati Italiani, una settimana più tardi a Dalmine (BG) si svolgeranno i Campionati Europei, mentre il 31 gennaio a Pozzolo di Villaga (VI) ci saranno i Campionati a Staffetta.

Info: www.acsi.it/Ciclismo

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti