Si svolgerà domenica 8 maggio la seconda edizione della Granfondo Novara powered by Marcello Bergamo

Di GIANCARLO COSTA ,

Le maglie consegnate ai granfondisti e agli staffettisti (foto Cavallini Playfull)
Le maglie consegnate ai granfondisti e agli staffettisti (foto Cavallini Playfull)

Si svolgerà domenica 8 maggio la seconda edizione della Granfondo Novara powered by Marcello Bergamo, con la prova piemontese che si avvarrà della nuova gestione del GS Alpi, una sicurezza per quanto riguarda l'organizzazione degli eventi fondistici amatoriali.

La manifestazione prenderà il via alle ore 9.00 da piazza Martiri a Novara e alla partenza saranno presenti, con il numero uno, Marcello Bergamo, fondatore del maglificio main sponsor della manifestazione, ex-corridore professionista dal 1969 al 1978, e Davide Rebellin, con il numero due.

I concorrenti potranno affrontare uno dei tre percorsi disegnati tra le province di Novara, Vercelli e Biella: il granfondo, da 173 chilometri e 2154 metri di dislivello, il mediofondo, da 148 chilometri e 1829 metri di dislivello, e il corto, da 125 chilometri e 889 metri di dislivello. Lungo i percorsi di gara saranno collocati due traguardi volanti, che premieranno chi transiterà in 700a posizione (tracciato medio e granfondo) e in 200a posizione (granfondo) con una crociera di sei giorni a bordo della Costa Favolosa.

L'arrivo sarà sempre in piazza Martiri, che sarà il fulcro dell'evento, non solo una granfondo ma una due giorni di iniziative dedicate al mondo del pedale, dello sport e alla promozione del territorio.

La piazza accoglierà la tensostruttura che ospiterà la segreteria in loco della granfondo, dove gli atleti già iscritti potranno ritirare i numeri dorsali e il pacco gara, comprendente la maglia celebrativa della manifestazione prodotta da Marcello Bergamo, sabato 7 maggio, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 19.30, e domenica 8 maggio, dalle 6.30 alle 8.30. Nei medesimi orari si riceveranno anche le ultime iscrizioni.
Il fine settimana della Granfondo Novara powered by Marcello Bergamo inizierà alle ore 9.00 del sabato, con l'apertura del villaggio espositivo in piazza Martiri, dove, dalle 10.00 alle 18.00, troveranno spazio le attività di “Scuola in piazza”, manifestazione che presenterà i percorsi didattici svolti nelle scuole e che per il 2016 avrà come tema i diritti dei bambini.

Alle ore 11.00 partirà la Staffetta dei Comuni che, con squadre di tre ciclisti per ognuno dei trentasette comuni attraversati dalla granfondo, ne ripercorrerà il tracciato: ogni squadra porterà il gagliardetto della manifestazione lungo il tratto di gara che interesserà il comune di competenza, consegnandolo poi al confine alla staffetta successiva. Il rientro è previsto per le ore 21.00 nel Cortile del Broletto, e con l'arrivo dell'ultima staffetta inizierà il concerto della cover band “Innocenti Evasioni”, con un tributo a Lucio Battisti.

Alle 17.00 invece, sempre in piazza Martiri, si terrà la la Long Ride Spinning, con due sessioni per pedalare a ritmo di musica sulle 70 bike disponibili, mentre alle 18.30 si terrà l'aperitivo di benvenuto.

Domenica mattina, dopo la partenza della granfondo, alle ore 10.00 partirà anche la pedalata di dieci chilometri “Bimbinbici, la nuova fiaba della bicicletta” che coinvolgerà grandi e piccini. Al termine della granfondo il pasta party e le premiazioni, con queste ultime che si svolgeranno alle ore 15.00, concluderanno l'evento. Sarà allestito un parco chiuso dove i granfondisti potranno lasciare le proprie biciclette per godersi il dopo gara in tutta tranquillità, senza dover lasciare la propria specialissima incustodita in auto.
Tutte le informazioni sulla Granfondo Novara powered by Marcello Bergamo sono disponibili su www.gfnovara.it

Fonte Play Full

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti