La seconda edizione della 6 Ore tra Pineta e Mare di domenica 10 novembre a Ostia si preannuncia molto agguerrita

Di GIANCARLO COSTA ,

Volanti 6H tra pineta e mare
Volanti 6H tra pineta e mare

Ostia, ribattezzata per antonomasia il “Mare di Roma”, attende con grande entusiasmo l’evento a testimonianza delle 500 adesioni pervenute ad oggi, da ogni angolo della penisola, che rappresentano un giusto riconoscimento al lavoro effettuato con tanta passione e meticolosità dal sodalizio Infernetto Mountainbike.

Domenica è anche quinta ed ultima tappa dell’Endurance Tour nonché il palcoscenico delle premiazioni finali del circuito.

La 6 Ore tra Pineta e Mare è ospitata in una meravigliosa cornice naturalistica come quella della pineta in cui ogni gesto ecologico è uno splendido segnale di civiltà e rispetto non solo verso la natura ma anche verso la struttura che l’ospita come il Camping Internazionale di Castel Fusano scelta quest’anno per accorpare tutti i servizi in un’unica location: segreteria tecnica, docce, pasta party, ritiro pacchi gara, verifica iscrizioni, premiazione e alloggio nei bungalow per gli atleti extraregionali.

Dalle ore nove del mattino alle tre del pomeriggio, sul circuito di 10 chilometri dentro la pineta si cimenteranno tantissimi bikers (tra solitari, squadre da due o quattro elementi) e vincerà la competizione la compagine e il singolo che nel corso delle sei ore avrà percorso il maggior numero di giri e di chilometri.

Ma non c’è solo la corsa, dal punto di vista strettamente agonistico, perché gli organizzatori hanno pensato anche ai più piccoli: sabato 9 novembre ritorna la Funny Bike (ritrovo e iscrizioni a partire dalle 9:00 con partenza alle 11:00), un’occasione unica per poter ammirare le piccole promesse dello sterrato confrontarsi in un palcoscenico divertente. I baby biker avranno tutto il loro spazio in un apposito anello di 200 metri dentro il camping dove poter pedalare ed essere accompagnati dal tifo e dagli applausi dei genitori.

Ciò è quanto si attende sul litorale romano, ovvero un week-end tutto all’insegna del pedale e delle ruote grasse come conferma l’organizzatore Riccardo Cosimi: “La 6 Ore tra Pineta e Mare appassionerà non solo gli amatori della mountain bike ma anche semplici curiosi che vedranno un viavai di biciclette e di atleti provenienti da tutto il Lazio e da buona parte della penisola. Abbiamo pensato a tutti, dai grandi ai più piccoli, non ci rimane che augurare l’ottima riuscita dell’evento”.

Fonte Luca Alò

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti