Scott Valdarda Bike 1-2 giugno a Lugagnano (PC) Internazionali d’Italia MTB Series e Campionato Italiano a Staffetta

Di GIANCARLO COSTA ,

Marco Aurelio Fontana (foto Newspower)
Marco Aurelio Fontana (foto Newspower)

Nel calendario della mountain bike che conta, il mese di giugno inizia davvero con il botto. Anzi, la Scott Valdarda Bike di Lugagnano Val d’Arda in provincia di Piacenza prepara un doppio… botto, visto che in due giorni manderà in scena il Campionato Italiano di Staffetta a Squadre (Team Relay) e la quinta e penultima prova degli Internazionali d’Italia MTB Series.

Le giornate di gara saranno rispettivamente sabato 1° e domenica 2 giugno e, quando mancano poco più di tre settimane al via delle gare, arrivano le ultime novità da parte degli organizzatori della Lugagnano Off Road. Rispetto al tracciato che ha ospitato il Campionato Italiano Assoluto XCO lo scorso anno, si è voluto dare più respiro alla zona di partenza e arrivo, allontanando la logistica e l’area team dal centro del paese e posizionando il tutto più vicino alla località Chiesetta, il primo scoglio da superare per i bikers. Rimangono invariate le varianti più “calde” dei 4,4 km di anello, ovvero la “Sassaia”, la “Legnaia”, il “Cavatappi” e la discesa del Biscione con il jump conclusivo, là dove lo spettacolo sarà assicurato. È stata invece tolta tutta la parte nei pressi della piscina comunale, vale a dire la salita del Refrigerio nella boscaglia e la discesa Cipollina, mentre la parte interna alla Pineta tornerà ad essere “esplorata” sia in salita che in discesa, come avveniva fino all’ultima edizione degli Internazionali d’Italia svoltisi a Lugagnano due anni fa.

Tra i sicuri presenti in sella alla tappa della serie FCI di inizio giugno figurano già Marco Aurelio Fontana ed Eva Lechner, i due campioni tricolori élite in carica, che dominarono l’evento piacentino 2012 e che rilanciano ora la sfida per il 2013. Dopo le tre tappe di questa stagione, l’altoatesina del Team Colnago Arreghini comanda la provvisoria femminile, mentre Fontana – assente alla prima gara di Nalles in aprile – è fuori dal podio ma non perde di vista i fuggitivi Martinez, Fumic e Loo. La vincitrice 2013 della Coppa Europa MTB Under 23 Lisa Rabensteiner sarà anche lei in griglia con la compagna di squadra Julia Innerhofer, ma sono attese tutte le altre protagoniste degli Internazionali d’Italia. Stesso discorso per la prova maschile, con i vari Rabensteiner, Sinitsov e Van Orsdel già pronti a dare battaglia e altre registrazioni di prestigio in…coda. Tra gli Under 23 Beltain Schmid, tricolore 2012 ma in categoria Juniores, si ripresenta a Lugagnano e, nonostante la giovanissima età, sarà indubbio sorvegliato speciale.

Gli orari delle gare sono in via di definizione, tuttavia il programma legge la gara degli Internazionali d’Italia domenica 2 giugno anticipata dalla prova amatoriale. Il giorno prima, invece, sono previste le competizioni di Campionato Italiano Team Relay agonisti e amatori, e si assegneranno anche i tricolori giovanili per società.

Gli eventi sportivi delle due giornate saranno “guarniti” da piacevoli momenti per tutto il pubblico, grazie anche alla partnership di Coldiretti Piacenza, Scott, Dued, Tedaldi Giovanni e Sa. Met Snc Officina Meccanica con il team organizzatore.

Info: www.lugagnanooffroad.it

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti