Sardinia Divide: traversata della Sardegna in mountain bike in bikepacking dal 23 al 25 settembre

Di GIANCARLO COSTA ,

Sardinia Divide, traversata della Sardegna in Mountain Bike (foto Silvia Tavana)
Sardinia Divide, traversata della Sardegna in Mountain Bike (foto Silvia Tavana)

Sardegna centrale, Oristano, a poche decine di chilometri dai principali porti e aeroporti e a pochi chilometri dalla spiaggia di Torregrande, sulla costa occidentale, che deve il nome alla caratteristica torre costruita secoli fa per avvistare eventuali navi nemiche prima che si avvicinassero troppo. Oggi guarda una spiaggia dalla sabbia candida e dal mare cristallino, dalla quale il 23 settembre alle 9.30 partirà la prima edizione del Sardinia Divide, con destinazione la costa orientale, dalla parte opposta dell’Isola.
Una sequenza ininterrotta di pianure e montagne, valli e creste, gole e altipiani e finalmente l’altra spiaggia, questa volta sul Mar Tirreno, saranno gli scenari della traversata, che si snoda su sterrati, mulattiere e sentieri, antichi di secoli e ancora praticati da agricoltori e pastori.

La lunghezza complessiva è di 190 chilometri, da percorrere in tre tappe giornaliere portando sulla bici il necessario per la giornata di viaggio e per dormire. Doccia, cena, colazione e pranzo al sacco sono assicurati da due agricamping nei quali si pernotta alla fine del primo e secondo giorno. Grazie alla presenza della guida i partecipanti conosceranno meglio i territori attraversati e sono liberi dalle incombenze dell’orientamento e dello studio della logistica, ad esempio per i rifornimenti idrici lungo strada, per la prenotazione dei servizi in agricamping e per il ritorno in minibus a Oristano (compreso nel prezzo) una volta terminato il tour.
Ai partecipanti che la desiderino sarà consegnata preventivamente la traccia GPS del percorso, in modo da poterla caricare sul proprio GPS e poter procedere per qualche tratto anche indipendentemente dal gruppo. Fra tutti i partecipanti saranno estratte tre copie omaggio della nuove edizione della guida Mountain bike in Sardegna (432 pagine), che illustra 77 itinerari in tutta l’Isola. A ogni partecipante che percorrerà l’intera traversata sarà consegnato l’attestato di finisher.
Per chi arriva dalla Penisola o dall’estero l’organizzazione si avvale dell’assistenza di un tour operator che propone le soluzioni di viaggio più adeguate a ciascun partecipante. Il costo di partecipazione è più basso quanto prima ci si iscrive, con scadenze temporali al 31 luglio e al 31 agosto (chiusura iscrizioni il 18 settembre).
Sardinia Divide nasce per dare regolarità e promuovere i divide tours sardi, intesi come percorsi lineari che attraversano, dividendolo, un vasto territorio coinvolgendo zone selvagge o poco abitate organizzando almeno una edizione all’anno su linee sempre diverse.

Link sito: www.sardiniadivide.com
Mail: info@sardiniadivide.com
Tel. +39 - 349.342.00.05
Organizzazione Sardinia Biking e Criss Viaggi

Fonte Amos Cardia

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti