Sara Casasola e Christian Cominelli trionfano al Gran Premio d’Abruzzo a Chieti

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo di Cominelli vincitore del Gran Premio Abruzzo Ciclocross (foto organizzazione)
L'arrivo di Cominelli vincitore del Gran Premio Abruzzo Ciclocross (foto organizzazione)

La prima edizione del Gran Premio d’Abruzzo Ciclocross è stata un successo sotto ogni punto di vista. Un circuito lungo poco più di tre chilometri, una scalinata di 17 gradini, contropendenze, curve, sabbia sono stati gli ingredienti che hanno spinto 400 partecipanti a gareggiare a Chieti nella manifestazione organizzata dall’Asd Seiunotrentacinque con la collaborazione dell’Asd Romano Scotti. Un circuito che ha fatto divertire tanti appassionati, ma soprattutto un tracciato che ha permesso di vedere quali sono i grandi valori in campo nel ciclocross azzurro. La gara è stata valevole come quinta tappa dell’Adriatico Cross Tour e settima tappa del Trofeo Romano Scotti NwSport Lazio Cross.

Nella gara Open maschile c’è stato grande equilibrio nella fase iniziale: 7 corridori si sono avvantaggiati sul resto del gruppo, tra questi erano presenti il trio della Selle Italia Guerciotti Elite composto da Gioele Bertolini, Jakob Dorigoni e Stefano Sala; insieme a loro Stefano Capponi (Pro Bike), Christian Cominelli (Prd Sport Factory Team), Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp) e Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli). Dopo i primi giri di studio Cominelli si è portato in testa a fare l’andatura, ma proprio in quel momento Bertolini è stato vittima della scollatura di un tubolare. Il bresciano forza il ritmo e riesce a distanziare Dorigoni, autore di una gara condotta tutta nelle prime posizioni. In seguito Bertolini riesce a rimontare, portandosi a soli 7” di distanza dal leader della gara, ma altre due scollature di un tubolare lo costringono ad alzare bandiera bianca. Il finale è un’apoteosi per Cristian Cominelli, che ottiene così il primo trionfo stagionale nel ciclocross; alle sue spalle si piazzando Dorigoni e Bertolini, mentre ai piedi del podio chiudono Nadir Colledani e Stefano Capponi.

La gara Open femminile ha visto un imperioso trionfo della Juniores Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp). Dopo un’ottima partenza della campionessa d’Europa Chiara Teocchi (Bianchi Countervail), la friulana è riuscita, nel secondo giro, a portarsi alla sua ruota; nella tornata successiva la Casasola riesce a distanziare la Teocchi, ottenendo un vantaggio che diventa incolmabile. La 17enne della Trentino Cross ottiene così un grandissimo trionfo davanti alla campionessa europea. Sul podio sale la campionessa d’Italia Francesca Baroni (Melavì Focus Bikes), che dimostra ancora una volta il proprio grande talento. Ai piedi del podio c’è Alessia Bulleri (Aromitalia Vaiano).

Video e tv - La gara di Chieti sarà trasmessa in tv con un’ampia sintesi su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) a partire da giovedì 17 novembre alle ore 21. Gli altri orari di replica saranno comunicati attraverso il sito www.ciclocrossroma.it. Il video che sintetizza la giornata di gare è al link https://www.youtube.com/watch?v=awvOT95Ss_c Tutti gli altri video saranno disponibili sul canale YouTube dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/user/asdromanoscotti

Classifiche - Le classifiche complete della gara sono disponibili al link http://www.ciclocrossroma.it/classifiche-gran-premio-dabruzzo/2016/11/13/

Fonte U.S. Romano Scotti

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti