Riparte il Campionato Nazionale ACSI con gli eventi del mese di marzo | Bici.tv

Riparte il Campionato Nazionale ACSI con gli eventi del mese di marzo

Di GIANCARLO COSTA ,

ACSI Ciclismo
ACSI Ciclismo

Dopo l’apertura stagionale del Campionato Nazionale granfondo-mediofondo data dalla seconda edizione della Granfondo Masciarelli pescarese, per ACSI Ciclismo è giunto il momento di fare sul serio, con ben quattro appuntamenti nell’arco di una decina di giorni. Il 12 marzo andranno in scena la quinta edizione della Granfondo dei Laghi a Campagnano di Roma e la Fondo della Ceramica a Santo Stefano di Camastra (ME), e il 19 marzo la terza Granfondo La Classicissima Sanremo-Sanremo (IM) e la ventitreesima Granfondo Davide Cassani a Faenza (RA), concludendo poi un marzo vivissimo con un altro bis costituito dalla Granfondo Sant’Angelo a Sant’Angelo Lodigiano (LO) e la seconda edizione della Granfondo Michettiana a Francavilla al Mare (CH), entrambe targate 26 marzo. Il tutto come gustoso anticipo della storica e partecipatissima Granfondo Via del Sale a Cervia (RA) il 2 aprile, pronta come sempre ad entusiasmare i competitors.
Nel bel mezzo delle gare, ACSI Ciclismo è impegnato a stringere partnership che agevolino il compito dei propri tesserati, coinvolti dalle iniziative dell’ente di promozione sportiva con più manifestazioni ciclistiche in Italia, e ad inaugurare prestigiosi circuiti, come il PedaLatium, il quale verrà presentato ufficialmente il 16 marzo all’Auditorium del CONI a Roma e vedrà tutte le proprie prove organizzate sotto la prestigiosa egida di ACSI Ciclismo, con quattro eventi: il 9 aprile a Passo Corese (RI) con la granfondo Città di Fara in Sabina, domenica 7 maggio a Fiuggi con la granfondo Città di Fiuggi – Valerio Agnoli, e poi via a Cantalice (RI) l’11 giugno con la granfondo dell’Appennino Reatino, dunque a Cassino (FR) domenica 3 settembre con la granfondo Città di Cassino – Terre di San Benedetto e San Tommaso.

In questi giorni ACSI è stato anche impegnato alla conferenza stampa della Granfondo dei Laghi, prima prova di questo marzo “intensissimo” del Campionato Nazionale, esposta al grande pubblico nella scenografica cornice di Palazzo Venezia a Roma. La quinta edizione sarà l’occasione per la scoperta di un territorio magnifico, con la gara a prendere vita dall’autodromo di Vallelunga, nel comune di Campagnano di Roma, e toccare l’uno dopo l’altro i comuni Trevignano, Bracciano, Manziana, Oriolo Romano, Veiano, Capranica, Ronciglione, Caprarola, Nepi e infine fare ritorno a Campagnano per un totale di km 120 di percorrenza. Non mancherà nemmeno un itinerario dedicato ai cicloturisti, completando circa 50 chilometri dall’autodromo Piero Taruffi fino a Trevignano e tornando a Campagnano.

Le testimonianze etrusche e romane si sprecheranno, in una zona che si sposa benissimo con la passione dei cicloamatori per la bicicletta. Alla conferenza stampa è stato inoltre dato risalto al fornito programma della vigilia, con il villaggio expo allestito all’autodromo di Vallelunga, l’area dedicata ai bambini e lo spettacolo teatrale di Davide Tassi “Avrei voluto essere Pantani”.

Info: ciclismo.acsi.it

Fonte newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti