Reale Bike: successo e gradimento per la manifestazione fuoristrada di Cittareale

Di GIANCARLO COSTA ,

partiti
partiti

Una splendida giornata di sole ha accompagnato la prima edizione della Reale Bike grazie all’efficienza organizzativa della Rieti Riding Sport Club e della Mtb Greccio spinti entrambi dalla grande passione per la mountain bike che ha coinvolto un’ottantina di partecipanti per l’evento valevole come prova di campionato regionale CSI Lazio.

Nei giorni precedenti lo svolgimento della gara, la Reale Bike ha suscitato grande interesse e curiosità per il percorso provato e riprovato più volte dai bikers con 38 chilometri e 1000 metri di dislivello sulle gambe tra panorami mozzafiato e passaggi inconsueti attraverso le bellezze naturali dell’Alta Valle del Velino.

A dominare la scena con notevole margine e con un tempo generale di poco sotto le due ore è stato Andrea Verardi (Ciclotech-Mtb Runners) che ha preceduto di poco il compagno di fuga e di squadra Maurizio Fratticci mentre sul terzo gradino del podio è salito lo stradista e specialista delle cronometro Cristian Bianchetti (Individuale).

Con Verardi, sul podio di categoria master 1 sono saliti Marco Mezzanotte (Asd Mtb Climb) e Graziano Laudati (Mtb Rieti); Fratticci ha fatto sua la master 6 davanti a Claudio Ottaviani (Cicli Renzi Fiano Romano) e Alessandro Di Braccio (Asd Ciclismo Lazio); a Bianchetti la master 2 davanti ad Alessandro Salustri (Velino Mtb) e Andrea De Angelis (Road Bike Cantalice).

Tra gli élite sport il podio più alto è andato a Valerio Piancatelli (Team Bike Palombara Sabina), piazza d’onore per Matteo Elisei (Eppedala Norcia), terzo gradino per Valerio Martella (Team Bike Palombara Sabina).

Tra i master 3 ha trionfato Andrea Stampatore (Team Bike Palombara Sabina), posto d’onore per Emanuele Pellegrini (Asd Free Bikers Team) e terzo posto per Ernesto Rosati (Svirrien).

Tra i master 4 si è imposto Gianluca Marinucci (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) davanti a r Vincenzo Amarù (Team Pianeta Bici-Doppiozero) e Gianluca Stagnari (Asd Ciclismo Lazio).

Sul gradino più alto nella master 5 è salito Massimo Toccaceli (Team Bike Palombara Sabina), posto d’onore per Flavio Caperna (Mountain Bike Club Rieti) e sul podio più basso Enrico De Silvestri (Rieti Riding Sport Club).

A podio anche i bikers “meno giovani” della master 8 con Graziano Fontani (Asd Ciclismo Lazio) e  Attilio Gili (Cicloclub Fiano Romano) così come in ambito femminile per Maila Castiglione (Team Bike Miranda) e Iveta Malinovska (Asd Free Bikers Team).

Nel dopogara il Birrificio Alta Quota, quartier generale dell’evento, ha ospitato il pasta party e le premiazioni. Tanta soddisfazione e sorrisi per tutti alla presenza del sindaco di Cittareale Giuseppe Fedele che ha ringraziato i presenti e gli organizzatori per aver allestito una giornata di sport ideale per conoscere un territorio che ha grandi potenzialità sia nella stagione invernale ma soprattutto estiva con la mountain bike che ha dominato la scena a Cittareale.

Fonte Luca Alò

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti