Nella Rampignado di Bernezzo (CN) vittorie di Arias Cuervo e Valentina Frasisti

Di GIANCARLO COSTA ,

La vincitrice della Rampignado Valentina Frasisti (foto organizzazione)
La vincitrice della Rampignado Valentina Frasisti (foto organizzazione)

La Coppa Piemonte MTB si è portata in terra cuneese per affrontare la 22a edizione della Rampignado. Poco più di seicento iscritti per questa che è la manifestazione di mtb più longeva del Piemonte. A tagliare per primi la linea del traguardo sono stati tre atleti del team Repartosport LeeCougan: Arias Cuervo, che fa tris avendo vinto anche le due edizioni precedenti; secondo posto per Luca Ronchi e terzo posto un altro alfiere del team di Carignano (TO) del patron Bechis, il sardo Pietro Sarai. 

La vittoria finale non è mai stata messa in discussione vista la supremazia del team verdenero. Andati all'attacco sin dalle prime rampe hanno man mano sfilacciato il gruppo portandosi rapidamente nelle prime due posizioni con Arias davanti a Ronchi. Ad inseguire i due Pietro Sarai che, in compagnia di Filippo Barazzuol (Cicli Boscaro), si è ben guardato da fare il ritmo lasciando a quest'ultimo l'onere di tirare. Consapevole della sua supremazia ha atteso le ultime fasi di gara per sferrare l'attacco vincente e conquistare così il terzo gradino del podio. Quarto posto per Barazzuol (primo dei master) quinto per Andrea Cina (Ghost Italia Team).

Tra le donne cavalcata vincente per Valentina Frasisti (Ghost Italia Team) che bissa la vittoria di domenica scorsa a Bistagno. Come domenica scorsa ha battuto Costanza Fasolis (Repartosport LeeCougan) che che pur partendo fiduciosa per una seconda parte di gara più consona al suo carattere non è riuscita a rimontare il gap che ha accumulato nella prima parte del percorso. Terzo posto per la sorpresa della giornata: Gaia Ravaioli (Speed wheel Savona). Un po' scarica dalla 24 ore di Finale dove ha corso da sola per oltre trecento km, Gaia è riuscita a gestire bene la gara con una partenza accorta e una seconda parte di gara più efficiente. Le discese di Bernezzo le hanno permesso di tenere la terza posizione davanti a una grintosa Nicoletta Meli (Scott Racing Team) e a Barbara Piralla (Ghost Italia Team).

Malgrado i forti temporali caduti nella notte su Bernezzo, l'ottimo percorso disegnato dai Signori della Rampignado ha tenuto molto bene. Il tracciato reso viscido dall'acqua caduta con violenza nella notte ha messo in difficoltà i biker solo in alcuni tratti in discesa dove le pietre umide sono diventate insidiose. 

Ad accoglier il biker all'arrivo oltre al ristoro finale c'era il sempre generoso pastaparty di Bernezzo a km zero con la famosa pasta alla Rampignado. Premiazioni puntuali e veloci sotto il gran sole che per tutta la giornata ha accompagnato i partecipanti della quinta prova della Coppa Piemonte.

L'attenzione della Coppa si sposta ora per la sesta gara a Vinadio, la Promenado, che compie 10 anni e per l'occasione si regala un bel percorso Marathon. Partenza dal Forte Albertino alle ore 9.

Le prossime gare della Coppa Piemonte MTB

6) 14 Giugno Marathon  Promenado Bike Vinadio (Cn)

7) 28 Giugno Granfondo Via del Sale Limone Piemonte (Cn)

8) 19 Luglio Granfondo La Comba Oscura Bricherasio (To)

9) 30 Agosto Granfondo Gran Paradiso Cogne (Ao)

10) 6 Settembre Granfondo Clavierissima Claviere (To)

11) 20 Settembre Granfondo Marguareis Bike Briga Alta (Cn)

12) 4 Ottobre Granfondo Prevostura Lessona (Bi)

13) 18 Ottobre Kermesse Città di Torino Torino

Fonte Organizzazione Coppa Piemonte MTB

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti