Rachel Atherton e Amaury Pierron vincono la DH di Coppa del Mondo a Leogang, Austria | Bici.tv

Rachel Atherton e Amaury Pierron vincono la DH di Coppa del Mondo a Leogang, Austria

Di GIANCARLO COSTA ,

Rachel Atherton vincitrice DH Leogang (foto wolinski)
Rachel Atherton vincitrice DH Leogang (foto wolinski)

Tra le vette delle Alpi Austriache anche quest'anno non è mancato il grande spettacolo della Coppa del mondo di MTB. Il Leogang Bike Park ha regalato discese al limite, che hanno messo alla prova tutti i riders in gara.
In vista della prova maschile tutti i discorsi pre-gara hanno ruotato attorno un rider che nel corso degli anni è diventato sinonimo di Leogang Bike Park: Aaron Gwin. L'americano, che correva con un pollice slogato, si è giocato la possibilità di diventare il primo pilota in assoluto in grado di ottenere quattro vittorie consecutive sulla stessa pista, ma ha dovuto inchinarsi al francese Amaury Pierron, che aveva assaporato il gusto del trionfo per la prima volta domenica scorsa in Scozia. Nemmeno Luca Shaw, il migliore nelle qualifiche, è riuscito a mettergli i bastoni tra le ruote a causa di una caduta nel tratto più insidioso.

L'unica differenza dal fine settimana scorso è che Pierron, che ha battuto i rivali distanziandoli soprattutto nel tratto di bosco, ha sfilato la maglia della classifica generale della UCI World Cup dalle spalle di Gwin.

Questa la classifica maschile

1. Amaury Pierron 3m 10.991s
2. Aaron Gwin 3m 11.499s
3. Laurie Greenland 3m 12.146s
4. Troy Brosnan 3m 12.305s
5. Loris Vergier 3m 13.385s

Gara femminile

La leggenda della discesa Rachel Atherton è tornata sul gradino più alto del podio. A Leogang, sede della terza tappa della Coppa del Mondo dedicata alla DH, la fuoriclasse inglese ha conquistato la gara femminile.
Nelle qualifiche sia la campionessa in carica, Myriam Nicole, sia la regina della downhill, Rachel Atherton, avevano entrambe avuto problemi. Tahnée Seagrave, vincitrice dell'ultimo round a Fort William, si era qualificata con il miglior tempo. La manche finale è stata un’appassionante battaglia, che ha registrato la squalifica di Seagrave per un “taglio” di percorso riscontrato dalla giuria e un errore nel finale di Nicole, che si è dovuta accontentare della seconda piazza alle spalle della Atherton che non festeggiava da aprile 2017, quando vinse a Lourdes.

Classifica femminile
1. Rachel Atherton 3m 41.141s
2. Myriam Nicole 3m 41.779s
3. Tracey Hannah 3m 45.118s
4. Monika Hrastnik 3m 49.597s

La prossima tappa della Coppa del Mondo di MTB si terrà in Val di Sole il 7 e 8 luglio.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti