Quarta prova di Coppa del Mondo XC: trionfo della Francia

Di MARCO CESTE ,

ulien Absalon
ulien Absalon

Risuona tre volte la Marsigliese ad Albstadt, in Germania, nell'ultimo giorno della quarta prova di Coppa del Mondo XCO. Il primo a festeggiare è l'under Jordan Sarrou, che si conferma il più forte della categoria distanziando Michiel Van der Heijden di 23” e Howard Grotts di 36”. Il migliore degli azzurri è Gioele Bartolini, 32° a 6'35”. Ora il francese guida la classifica con 320 punti davanti all'olandese (290 punti) e al connazionale Victor Koretzky (215 punti). 
Nella gara donne élite marcia trionfale di Pauline Ferrand Prevot, nettamente prima al traguardo con 2'59” su Gunn-Rita Dahle Flesjaa e 3'19” sulla svizzera Jolanda Neff, che si mantiene in testa alla classifica con 650 punti, seguita dalla norvegese (560 punti) e dalla francese (500 punti). Giornata nera per Eva Lechner, che conclude con un giro di ritardo. Una prova da archiviare al più presto.
Conclude la manifestazione la gara uomini élite con un Julien Absalon nel ruolo di protagonista assoluto. Generosa la prova di Nino Schurter, secondo a 1'19”, cinque secondi davanti all'altro francese Stéphane Tempier. Oggi Marco Aurelio Fontana ha ritrovato lo smalto per inserirsi nella top ten, ottavo a 3'10”. Andrea Tiberi, 39°, non è riuscito a ripetere l'exploit di Nove Mesto, preceduto anche da Gerhard Kerschbaumer, ventesimo a 4'53”, e Michele Casagrande, 31° a 6'28”. 
Absalon guida saldamente la classifica di Coppa con 890 punti, seguito a distanza da Schurter (580 punti). 
UOMINI UNDER 23: 1. Jordan Sarrou (Fra, Suntour-Kmc) in 1h20'39”; 2. Michiel van Der Heijden (Ola, Giant Pro Xc Team) a 23”; 3. Howard Grotts (Usa, Specialized Racing Xc) a 36”; 4. Pablo Rodriguez Guede (Spa, Mmr Bikes Pro Team) a 1'27”; 5. Victor Koretzky (Fra, Suntour-Kmc) a 2'02”; 6. Leandre Bouchard (Can) a 2'18”; 7. Bart De Vocht (Bel, Scott Cycling Team) a 2'22”; 8. Andri Frischknecht (Svi, Mtb Racing Team) a 2'30”; 9. Didier Bats (Bel, Scott Cycling Team) a 2'42”; 10. Bartlomiej Wawak (Pol, Professional Mtb Team) a 2'59”; 32. Gioele Bertolini (Ita, Merida Italia Team) a 6'35”; 33. Andrea Righettini (Ita, Focus Xc Italy Team) a 6'45”; 49. Maximilian Vieider (Ita) a 8'18”; 53. Lorenzo Samparisi (Ita, Merida Italia Team) a 8'33”.
DONNE ELITE: 1. Pauline Ferrand Prevot (Fra, Pro Xc Team) in 1h30'59”; 2. Gunn-Rita Dahle Flesjaa (Nor, Multivan Merida Biking Team) a 2'59”; 3. Jolanda Neff (Svi, Pro Xc Team) a 3'19”; 4. Tanja Zakelj (Slo, Junior Tools Team) a 3'39”; 5. Catharine Pendrel (Can, Luna Pro Team) a 3'53”; 6. Adelheid Morath (Ger, Sabine Spitz Haibike Pro Team) a 4'05”; 7. Maja Wloszczowska (Pol, Pro Xc Team) a 4'14”; 8. Annika Langvad (Dan, Specialized Racing Xc) a 5'07”; 9. Blaza Klemencic (Slo, Feenstra Felt Pb Kenda Bike Team) a 6'23”; 10. Katrin Leumann (Svi, Ghost Factory Racing) a 6'44”; 36. Eva Lechner (Ita, Team Colnago Sudtirol) a 1 giro; 55. Anna Oberparleiter (Ita) a 3 giri.
UOMINI ELITE: 1. Julien Absalon (Fra, Bmc Mountainbike Racing Team) in 1h29'24”; 2. Nino Schurter (Svi, Scott-Odlo Mtb Racing Team) a 1'19”; 3. Stéphane Tempier (Fra, Bh-Suntour-Kmc) a 1'24”; 4. Fabian Giger (Svi, Giant Pro Xc Team) a 1'40”; 5. Moritz Milatz (Ger, Bmc Mountainbike Racing Team) a 2'02”; 6. Daniel Mcconnell (Aus, Trek Factory Racing) a 2'21”; 7. Manuel Fumic (Ger, Cannondale Factory Racing) a 2'25”; 8. Marco Aurelio Fontana (Ita, Cannondale Factory Racing) a 3'10”; 9. Maxime Marotte (Fra, Bh-Suntour-Kmc) a 3'17”; 10. Lukas Flückiger (Svi, Bmc Mountainbike Racing Team) a 3'29”; 20. Gerhard Kerschbaumer (Ita, I.Idro Drain Bianchi) a 4'53”; 31. Michele Casagrande (Ita) a 6'28”; 39. Andrea Tiberi (Ita, Tropix-Frm) a 7'34”; 43. Fabian Rabensteiner (Ita, Focus Xc Italy Team) a 8'10”; 50. Luca Braidot (Ita) a 10”02; 74. Martino Fruet (Ita) a 2 giri.

Fonte: Federciclismo



Può interessarti