Il prossimo 29 giugno prenderà il via la terza edizione della Alpine Pearls Mtb Cup, 3 Gran Fondo tra Limone Piemonte, Cogne e Moena

Di GIANCARLO COSTA ,

CIRCUITO ALPINE PEARLS MTB CUP Gran Paradiso Bike
CIRCUITO ALPINE PEARLS MTB CUP Gran Paradiso Bike

Non c’è 2 senza 3! Il prossimo 29 giugno prenderà il via la terza edizione della Alpine Pearls Mtb Cup, il circuito che raccoglie alcune tra le più belle gran fondo delle Alpi italiane e testimonia l’impegno e l’attenzione che le Perle delle Alpi dedicano alla mountain bike, uno sport divertente, adrenalinico ed ecologico con cui partire alla scoperta delle montagne in mobilità dolce. Infatti, oltre alle competizioni, per l’estate 2014 molte Perle offrono pacchetti turistici su misura per gli appassionati di ruote tassellate.

LA FILOSOFIA

3 Gran Fondo di mountain bike (la Gran Fondo Alta Valtellina si ferma infatti per un anno, riprenderà nel 2015) in 3 delle più belle località delle Alpi. Agonismo, competizione ma, soprattutto, il piacere di praticare sport all’interno di cornici naturali mozzafiato che organizzatori e partecipanti hanno interesse a preservare da inquinamento e rifiuti. La Alpine Pearls Mtb Cup è l’unica manifestazione del suo genere perché il suo preciso disciplinare ecologico sanziona gli atleti che lasciano i rifiuti lungo il percorso e impone agli organizzatori una serie di azioni per ridurre l’impatto ambientale delle gare.

LE GARE

La Via del Sale www.laviadelsale.com

29 giugno a Limone Piemonte (Cn)

Lunghezza: 45 km; dislivello: 1950 m

Pacchetti da 35 € per notte e colazione in hotel oppure 10 € in appartamento. Novità di quest’anno la competizione riservata ad esordienti e allievi (con partenza poco dopo quella dei big) e la cronometro del sabato sera per riservarsi una posizione privilegiata sulla griglia di partenza. Per tutta l’estate offerte speciali per cimentarsi sugli straordinari percorsi della Via Del Sale che collegano il Col di Tenda a Monesi o per provare l’ebbrezza del downhill.

Gran Paradiso Bike www.granparadisobike.it

31 agosto a Cogne (Ao)

Lunghezza: 45 km; dislivello: 1450 m

Oltre alla Granfondo, il programma prevede una pedalata ecologica di 20 km. Per gli amanti delle due ruote Cogne è meta ideale dalla primavera all’autunno: gli oltre 80 km di piste da fondo si trasformano infatti nella bella stagione in un’immensa pista ciclabile, dove pedalare tra stambecchi, aquile e camosci, per appagare le gambe e rasserenare il cuore.

Val di Fassa Bike www.valdifassabike.it

14 settembre a Moena

Lunghezza: 64 km; dislivello: 2760 m

Anche quest’anno la gara sarà tappa dell’UCI MTB Marathon World Series. Chi vuole provare con calma i fantastici percorsi di gara previsti nelle tre formule marathon, classic e short (tutti mappati GPS – vedi sito ufficiale della gara), può scegliere per il suo soggiorno gli hotel Patrizia, El Laresh e Al Zirmes, che aderiscono al progetto Dolomiti Lagorai Bike, un club di prodotto con servizi specializzati per bikers che offre una regione Mountain Bike con oltre 1100 chilometri di percorsi fuori strada fra boschi, pascoli, laghetti alpini e due Parchi Naturali, tra le Valli di Fiemme, Fassa, Primiero e Valsugana.

I PREMI

I due primi assoluti maschile e femminile riceveranno in premio un soggiorno di 1 settimana per 2 persone (pernottamento e colazione) in una località del circuito Alpine Pearls. I primi classificati maschile e femminile di ciascuna categoria riceveranno dei premi tecnici. Tra tutti coloro che parteciperanno a tutti e tre gli eventi sarà messo in palio un weekend per due persone in una località Alpine Pearls.

MTB NELLE ALTRE PERLE

Nova Ponente

La Perla in Provincia di Bolzano propone dal 9 all’11 giugno e dal 14 al 16 luglio il “Tschugg’s Family Bike Camp”, una settimana non solo per campioni, dedicata all’intera famiglia che ama affrontare trails nelle Dolomiti. Il campione Mtb della Red Bull e atleta della Ghost Guido Tschugg insegnerà i suoi fantastici trucchi per affrontare i più bei sentieri nella Val d’Ega con il massimo piacere di guida.

Forni di Sopra

Nel cuore delle Dolomiti friulane, la Perla di Forni di Sopra ospita “Ecomotion”: una coppia di accompagnatori in mtb organizzano percorsi guidati e viaggi utilizzando le e-bikes, ecologiche biciclette elettriche a pedalata assistita. Oltre a una serie di itinerari di ogni difficoltà organizzati nell’area di Forni in collaborazione con il Parco delle Dolomiti Friulane, Paolo e Christine accompagnano i loro clienti lungo la pista ciclabile dell’Alpe Adria, da Forni di Sopra fino alla Perla austriaca di Mallnitz.

Arosa

Nella Perla svizzera si punta sulla mountain bike di lusso, sugli appassionati che amano un po’ di sana fatica ma poi non si fanno mancare nulla in fatto di relax. Il pacchetto si chiama “Bike & Spa” e prevede due notti nell’albergo a 5 stelle Arosa Kulm Hotel and Alpin Spa e una serie di proposte in bici per le giornate. Con arrivo in treno da Coira per essere ecologici fino in fondo.

Les Gets

Una visita nella Perla francese è un must per tutti gli appassionati di mountain bike grazie ai percorsi e agli impianti di risalita che compongono un comprensorio davvero unico per amanti di downhill e cross country. In più, dal 27 al 29 giugno si svolgerà l’11esima edizione del salone “Pass’portes du Soleil”, la tradizionale tregiorni di percorsi, esibizioni competizioni ed esposizioni delle marche più prestigiose e alla moda. L’evento da non perdere.

Bled

Poter collegare con una pista ciclabile la Perla slovena con la vicina Bohinj, porta d’ingresso al Parco Nazionale del Triglav è un sogno che si realizza una volta all’anno con la speranza che presto diventi una realtà permanente. Il prossimo 31 maggio la strada carrozzabile sarà chiusa al traffico per consentire a tutti gli appassionati delle due ruote di approfittare dello splendido percorso in tranquillità e sicurezza.

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti