Presentata la Tirreno-Adriatico 2017

Di GIANCARLO COSTA ,

Percorso Tirreno Adriatico 2017
Percorso Tirreno Adriatico 2017

È stata presentata l’edizione numero 52 della Tirreno-Adriatico, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, in programma dall’8 al 14 marzo. Il percorso, in linea con quello degli ultimi anni, prevede due cronometro (squadre e individuale), due tappe per velocisti, due per finisseur e una di montagna con l’arrivo al Terminillo dove nel 2015, sotto la neve, Nairo Quintana conquistò una vittoria spettacolare e mise il sigillo sulla Corsa dei Due Mari.

Percorso

La prima tappa è una cronosquadre al Lido di Camaiore; il 9 marzo tappa Camaiore-Pomarance con quattro salite lungo il percorso. Terza tappa il 10 marzo, da Monterotondo Marittimo a Montalto di Castro.
Da Montalto di Castro, sabato 11 marzo, parte la tappa regina con due GPM intermedi e l’arrivo in salita al Terminillo.
Ma è domenica 12 marzo la tappa simbolo con la Rieti-Fermo che, nella prima parte lungo la Salaria, attraverserà le zone devastate dai due recenti terremoti di agosto e ottobre, un modo simbolico per far sentire la solidarietà di tutto il ciclismo e dello sport italiano. Giunti nel Fermano si affronta un circuito che percorrerà alcuni muri della zona con pendenze sempre oltre il 10% e arrivo nel centro storico di Fermo. Da Ascoli Piceno parte l’ultima tappa in linea adatta alle ruote veloci del gruppo che, dopo aver attraversato il Maceratese, si concluderà sul rettilineo di oltre un chilometro del lungomare di Civitanova Marche.
Conclusione classica a San Benedetto del Tronto con la crono individuale di 10,1 km.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti