Pedalare X Donare, dieci giorni alla grande pedalata “pro ADMO” dal Trentino alla Puglia

Di GIANCARLO COSTA ,

Pedalare X Donare 2016 manifesto
Pedalare X Donare 2016 manifesto

I pugliesi Pasquale Basile, Raffaele Filomena, Angelo Lanzilotti e Leopoldo Lerose (quest’ultimo calabrese d'origine), e poi i trentini Fabrizio Bertolini e Oliviano Bresson: per loro 1000 chilometri da compiere in 6 giorni con partenza da Mori, con le soste a Carpi, Cesenatico, Civitanova Marche, Ortona e San Giovanni Rotondo, il traguardo simbolico a Carovigno e con lo scopo di diffondere il messaggio univoco per la donazione di midollo osseo.

È questo il leit-motif dell’iniziativa benefica Pedalare X Donare che ha deciso di appoggiare in toto la causa dell'Admo. La grande impresa vedrà i 6 temerari “ciclo-solidali” uniti non solo nella passione per il ciclismo ma per uno sport e per manifestare la propria vicinanza verso chi soffre. 

L'iniziativa è nata per gioco e per consolidare il legame che unisce i brindisini con i colleghi ciclisti del Trentino. Poi la decisione di dedicare l'ardua impresa ad un’associazione benefica per dare un significato più profondo e realistico e l’Associazione Donatori Midollo Osseo non si è tirata indietro.

Ad oggi il comitato promotore di Pedalare X Donare sta svolgendo un tour promozionale per le scuole medie di Carovigno (più l’istituto alberghiero con filmato, a cura de La Voce di Carovigno, della visita dello staff della pedalata al link https://www.youtube.com/watch?v=dWY1bU4Iv04&feature=youtu.be) e dei paesi limitrofi (Cisternino, Ostuni) per presentare l’iniziativa in tutti i suoi dettagli e far passare il messaggio del fare del bene con lo sport.

La tappa regina con sede di arrivo e poi partenza da San Giovanni Rotondo probabilmente sarà anche la più emozionante per aver concretizzato quello che era un desiderio profondo da parte del comitato promotore: incontrare i piccoli pazienti del reparto pediatrico della Casa Sollievo della Sofferenza. Inoltre ADMO Foggia coordinerà un gruppo di cicloamatori locali che scorterà la carovana dei ciclisti fino all'arrivo a destinazione.

Le tappe: Mori-Carpi 166 chilometri (domenica 24 aprile), Carpi-Cesenatico 169 chilometri (lunedì 25 aprile), Cesenatico-Civitanova Marche 180 chilometri (martedì 26 aprile), Civitanova Marche-Ortona  140 chilometri (mercoledì 27 aprile), Ortona-San Giovanni Rotondo 166 chilometri (giovedì 28 aprile) e San Giovanni Rotondo-Carovigno 240 chilometri (venerdì 29 aprile).

www.carbiniabike.it

pedalarexdonare.it

Fonte Luca Alò

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti