Parte oggi il 75ª Giro dell’Appennino

Di MARCO CESTE ,

Confermato il cast dei partenti al 75° Giro dell’Appennino (unica defezione di rilievo quella di Diego Rosa dell'Androni). Alle 11,00 prenderanno il via dal Serravalle Retail Park di Serravalle Scrivia, diretti a Novi Ligure dove alle ore 11,15 ci sarà il via ufficiale davanti al Museo dei Campionissimi, 136 atleti di 19 team, sei Professional e tredici Continental, dei quali otto italiani, uno colombiano ma affiliato in Italia, due russi, uno sudafricano, uno croato, due sloveni, uno austriaco, uno ungherese, uno ucraino e uno giapponese. 

Con il numero uno sulla schiena partirà Davide Mucelli, primo l’anno scorso e ultimo due anni fa, quest’anno con la Meridiana Kamen Team è salito sul podio nel Trofeo Umag, alle spalle di due altri protagonisti del prossimo Appennino, lo sloveno Matja Mugerli dell’Adria Mobil e il croato Matja Kvasina del Team Gourmetfein-Simplon Wels. Mucelli si è anche ben comportato nella Settimana Internazionale Coppi e Bartali, dove ha concluso dodicesimo, a meno di tre minuti da Peter Kennaugh del Team Sky.
Difficile attendersi una fuga decisiva che parta dal Passo della Bocchetta per giungere al traguardo. Infatti, dopo la storica salita saranno affrontati anche il Passo della Castagnola e quello dei Giovi, e mancheranno ancora tanti chilometri prima di arrivare a Genova.

Partono con il favore del pronostico, visto il grande Giro d'Italia disputato e le belle vittorie, il duo della Bardiani – CSF composto da Stefano Pirazzi edEnrico Battaglin. Resta tuttavia da capire con quale condizione fisica i due giungono all'evento, visto la dispendiosa, ma appagante Corsa Rosa disputata. Il GreenTeam si presenta al via della corsa ligure con altri elementi in grado di poter dare spettacolo.Tra questi, Edoardo Zardini, vincitore della tappa di San Giacomo Brentonico al Giro del Trentino e Francesco Manuel Bongiorno, terzo sullo Zoncolan e finalmente vittorioso al Giro di Slovenia. Attenzione anche a Sonny Colbrelli, reduce dalla sua prima vittoria e le cui caratteristiche ben si adattano alla corsa in caso di volata.
La corsa sarà trsamessa dalle ore 18,05 su RaiSport 2.

Federciclismo.it



Può interessarti