Parte domani la 49ª Tirreno-Adriatico

Di MARCO CESTE ,

tirreno adriatico2014
tirreno adriatico2014

Partirà domani l'edizione numero 49 della Tirreno-Adriatico. La corsa a tappe che taglia l'Italia da ovest a est, prenderà il via da Donoratico per concludersi, come da tradizione, a San Benedetto del Tronto, martedì 18 marzo.

Non ci saranno i due nomi più attesi, Vincenzo Nibali vincitore delle ultime due edizioni e il britannico Froome.

Così, il ruolo di favoriti se lo giocheranno soprattutto spagnolo Contador, il colombiano Quintana e il polacco Kwiatkowski, vincitore sabato sulle Strade Bianche della toscana.

Ma saranno molti i grandi nomi al via: Evans, Gilbert, De Vlaeminck, Cavendish, Kittel, Horner, Cancellara e Pozzato. Lo spettacolo è assicurato.

Le tappe: la cronometro a squadre di 18,5 km da Donoratico a San Vincenzo aprirà la corsa. Il giorno dopo, tappa di 166 km da San Vincenzo a Cascina (Pisa) che darà spazio ai velocisti. 
Terza frazione da Cascina ad Arezzo (210 km) con strappo finale, adatto a scattisti e finisseur. La quarta tappa, Indicatore – Cittareale Selvarotonda di 244 km, con arrivo in salita ai 1535 metri, darà voce agli scalatori più forti. La salita misura 17 chilometri con pendenze medie tra il 7 e l’8%. 
Anche la quinta frazione da Amatrice a Guardiagrele di 192 km lascerà spazio agli scalatori con il Passo Lanciano a 27 km dall’arrivo e lo spettacolare e terribile finale sul Muro di Guardiagrele (Chieti), che negli ultimi 600 metri tocca punte anche del 30%. Lunedì 17 marzo, penultima tappa da Bucchianico a Porto Sant’Elpidio (187 km), per velocisti. Finale come da tradizione a San Benedetto del Tronto con una cronometro individuale (9,1 km). 

Gli iscritti

AG2R LA MONDIALE (Fra): Rinaldo Nocentini, Davide Appollonio, Jean-Christophe Peraud, Damien Gaudiin, Blel Kadri, Lloyd Mondory; Matteo Montaguti, Domenico Pozzovivo
ASTANA PRO TEAM (Kaz): Michele Scarponi, Fredrik Kessiakoff, Janez Brajkovic, Valerio Agnoli, Fabio Aru
BELKIN-PRO CYCLING TEAM (Ola): Robert Gesink, Bauke Mollema, Bram Tankink, Sep Vanmarcke, Marc Goos, Tom Leezer, Maarten Tjallingi; Robert Wagner
BMC RACING TEAM (Usa): Cadel Evans, Philippe Gilbert, Darwin Atapuma Hurtado, Brent Bookwalter, Steve Morabito, Greg Van Avermaet
CANNONDALE (Ita): Peter Sagan, Oscar Gatto, Ivan Basso, Moreno Moser, Daniele Ratto, Maciej Bodnar, Alan Marangoni, Paolo Longo Borghini
FDJ.FR (Fra): Arnaud Demare, Arthur Vichot, William Bonnet, David Boucher, Mickael Delange, Alexandre Geniez, Yoann Offredo, Thibaut Pinot
GARMIN SHARP (Usa): David Millar, Nick Nuyens, Andrew Talansky, Daniel Martin
LAMPRE-MERIDA (Ita): Diego Ulissi, Sacha Modolo, Davide Cimolai, Filippo Pozzato, Przemyslaw Niemiec
LOTTO BELISO (Bel): Jurgen Van Den Broeck, Jürgen Roelandts, André Greipel, Bart De Clercq; Frederik Willems 
MOVISTAR TEAM (Spa): Nairo Alexander Quintana, Andrey Amador Bipkazakova, Jonathan Castroviejo Nicolas, Alex Dowsett, Adriano Malori, Eros Capecchi, Igor Anton, Benat Intxausti
OMEGA PHARMA - QUICK-STEP CYCLING TEAM (Bel): Mark Cavendish, Michal Kwiatkowski, Tony Martin, Alessandro Petacchi, Wouter Poels, Rigoberto Uran 
ORICA GREENEDGE (Aus): Ivan Santaromita, Daryl Impey, Michael Matthews, Simon Clarke, Luke Durbridge, Miachel Hepburn, Cameron Meyer, Jens Mouris
TEAM GIANT-SHIMANO (Ola): Marcel Kittel, Tom Veelers, Tom Dumoulin, Tobias Ludvigsson
TEAM EUROPCAR (Fra): Yukia Arashiro, Tony Hurel, Vincent Jerome, Davide Malacarne, Alexandre Pichot, Pierre Rolland, Romain Sicard, Bjorn Thurau
TEAM KATUSHA (Rus): Giampaolo Caruso, Alexander Kolobnev, Daniel Moreno
TEAM SKY (Gbr): Richie Porte, Edvald Boasson Hagen, Sergio Luis Henao Montoya, Mikel Nieve Iturralde, Christian Knees, Bernhard Eisel, Bradley Wiggins, Ian Stannard
TINKOFF-SAXO (Dan): Alberto Contador, Daniele Bennati, Roman Kreuziger, Nicolas Roche, Anker Chris Sorensen
TREK FACTORY RACING (Usa): Fabian Cancellara, Julian David Arredondo, Fabio Felline, Markel Irizar Aranburu, Stijn Devolder, Robert Kiserlovski, Yaroslav Popovich, Hayden Roulston



Può interessarti