Le novità della Granfondo dei Sibillini (MC)

Di MARCO CESTE ,

lago di fiastra t
lago di fiastra t

Lavora a pieno regime la macchina organizzativa della  24a edizione della Granfondo dei Sibillini, prova del Prestigio quale alternativa alla Maratona dles Dolomites, che sarà organizzata domenica 6 luglio a Caldarola (Mc). 

La prima novità sui percorsi del 2014 riguarda il mediofondo. E’ infatti stata studiata una deviazione che permetterà ai partecipanti di effettuare il giro completo del lago di Fiastra passando per Fiegni, dove verrà posizionato un ristoro in prossimità del Belvedere sul lago. Anche i partecipanti al percorso medio, dunque, avranno la possibilità di ammirare la sua intera estensione. Questa deviazione fa aumentare la lunghezza del tracciato di circa 3 chilometri e il dislivello di circa 100 metri. Dato che la frazione di Fiegni, attraversata dai ciclisti, presenta vicoli antichi e caratteristici, la strada verrà chiusa al traffico in senso contrario alla corsa.

Confermato, invece, il percorso lungo con il passaggio a Forca di Presta e a Castelluccio di Norcia. La novità che in questi giorni gli organizzatori stanno mettendo a punto insieme all’Ente Parco, da cui è arrivato un primo parere positivo, è lachiusura della strada fino a Castelsantangelo sul Nera. Saranno chiuse al traffico in senso contrario anche le discese di Montemonaco e Appennino e la strada panoramica sul lago di Caccamo. Tutto questo allo scopo di garantire maggior sicurezza agli atleti e di permettere loro di pedalare in tranquillità e di potersi godere lo splendido paesaggio, staccando qualche minuto in più l’occhio dalla strada.

Iscrizioni: 35 euro fino al 3 luglio. Venerdì 4 e sabato 5 luglio il costo d’iscrizione sarà di 40 euro. 

Ulteriori informazioni al sito www.granfondodeisibillini.it



Può interessarti