Nella Prevostura di Lessona vincono Diego Arias Cuervo e Annabella Stropparo

Di GIANCARLO COSTA ,

1 Partenza de La Prevostura a Lessona (foto organizzazione)
1 Partenza de La Prevostura a Lessona (foto organizzazione)

Vittoria di Diego Arias Cuervo alla diciottesima edizione della gara di Lessona: La Prevostura. Il colombiano del Repartosport LeeCougan affonda la zampata vincente a metà gara, risponde a fatica Denis Fumarola (FRM) ma dopo un altro scatto è cavalcata vincente per l'asso del team di Bechis. In campo femminile vittoria a mani basse per Annarita Stropparo (Amici di Annabella) in testa sin dalle prime battute di gara.

A Lessona(BI) si è svolta la XVIII edizione de La Prevostura, gran fondo valida come ultima prova della Coppa Piemonte 2016. Quasi settecento biker si sono dati battaglia nei due percorsi preparati ottimamente dallo staff di Franco Grosso. Come sempre nomi di spicco ai nastri di partenza tali da rendere la gara un ottimo banco di prova di fine stagione. Presenti i due team piemontesi Repartosport LeeCougan e Silmax X-bionic al gran completo. Presenza massiccia dei leader della coppa pronti a racimolare punti preziosi per migliorare la posizione sia in classifica generale che in quella di categoria.

La giornata si presenta grigia ma non fredda, i 'local' dicono che non pioverà e hanno avuto ragione. Partenza puntuale ore dieci e subito davanti si forma il gruppone dei migliori. Chilometri di studio non provocano particolari distacchi al punto che al passaggio clou della gara alla cascina Prevostura sono ancora tutti lì davanti. Diego Arias vuol migliorare la posizione dell'anno scorso e comincia una serie di scatti che sfilaccia il gruppo. Dietro di lui resiste solo Fumarola mentre dietro ancora si forma un terzetto con Ronchi e Caratide del Repartosport LeeCougan e Pippo Lamastra del Team Lapierre. Fumarola sembra però stanco, ha ancora nelle gambe la fatica della Etna Marathon Tour e abbassa il ritmo. Viene così raggiunto a 10 km dal traguardo dal terzetto che lo inseguiva. Caratide si sente galvanizzato da questo recupero e attacca: o la va o la spacca. Il forcing di Adriano ha la meglio sui compagni di gruppo. Dietro tiene bene Lamastra che non ha assolutamente voglia di tagliare il traguardo al quarto posto. Ronchi tiene a fatica la ruota di Lamastra negli ultimi strappi ripidi dove il valdostano ha più forza esplosiva mentre cede definitivamente Fumarola

Vittoria quindi per Diego Arias Cuervo in 1:53:24. Secondo posto, distaccato di 1:10 Adriano Caratide. Terzo posto per Pippo Lamastra, quarto per Luca Ronchi e quinto per Denis Fumarola.

In campo femminile la vittoria di Annabella Stropparo non è mai stata messa in discussione. In testa fin dalle prime battute di gara la sua è stata l'ennesima cavalcata vincente. A contendersi il secondo posto Mara Fumagalli (KTM Protek Dama) e Emilie Collomb (Focus XC Italy Team), con la prima che batte la seconda per venti secondi. Al quarto posto nella categoria femminile giunge Martina Berta (SIXS Devinci Pro Team), quinto posto per Giulia Gaspardino (Scott Sumin).

Finita la gara ricchissimo pastaparty e generose premiazioni all'interno del palazzetto dello sport sede di tutte le operazioni della manifestazione.

Si conclude così l'undicesima edizione della Coppa Piemonte. Le nove gare in programma si sono svolte tutte nel migliore dei modi regalando ai biker grandissime soddisfazioni. La Coppa Piemonte rimane ancora un campionato di riferimento per tutto il nord-ovest d'Italia. La kermesse che si svolgerà a Torino al Monte dei Cappuccini sarà la ciliegina sulla torta che gli organizzatori vogliono regalare agli amanti delle ruote grasse prima delle premiazioni finali e della festa che concluderà questa ennesima edizione del challenge piemontese.

Appuntamento quindi a domenica 16 ottobre per la Kermesse. Altre informazioni sulla pagina facebook della Coppa Piemonte

Fonte organizzazione Coppa Piemonte MTB

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti