La Nazionale ciclistica alle Strade Bianche nel segno della multidisciplinarietà: in maglia azzurra il bronzo olimpico e mondiale di MTB Marco Aurelio Fontana

Di GIANCARLO COSTA ,

Marco Aurelio Fontana versione ciclocross (foto flickr.com)
Marco Aurelio Fontana versione ciclocross (foto flickr.com)

Ben duecento chilometri attendono sabato 7 marzo la Nazionale mista guidata dai CT Davide Cassani e Marino Amadori. La partenza è da San Gimignano  e l’arrivo è a Siena, percorrendo 45.4 km di tratti sterrati suddivisi in 10 settori. le Strade Bianche accolgono gli azzurri della strada, ma anche del fuoristrada, all’insegna della multidisciplinarietà.

“Continuiamo a parlare di multidisciplinarietà e mettiamo in pratica i concetti  – afferma il CT Cassani –. Le Strade Bianche sono una bella opportunità per i migliori bikers che abbiamo in Italia di misurarsi in una corsa su strada. Riusciamo inoltre ad esaudire uno dei desideri di Marco Aurelio Fontana, fuoriclasse della MTB nonché bronzo olimpico, che da sempre desidera testarsi in una corsa su strada. Non solo. Di interesse sono anche Nicholas Pettinà e Luca Braidot, che provengono dal fuoristrada e non vedono l’ora di misurarsi sul tracciato perché una disciplina è senza dubbio propedeutica all’altra. Lo abbiamo già testato prima dei Mondiali su pista con l’esperienza che abbiamo fatto vivere a Bertazzo al Tour de San Luis, che ha contribuito al suo successo nella rassegna iridata” –  conclude Cassani.

Nicholas Pettinà ha inoltre effettuato del test di potenza che hanno dato ottimi risultati catturandoo l’attenzione del coordinatore delle Nazionali, Davide Cassani, tanto da volerlo tra i convocati per le Strade Bianche: “Non chiediamo il risultato, ma di far tesoro dell’esperienza”.

Per la corsa il CT Cassani, in accordo ai CT Amadori (strada U23), Hubert Pallhuber (MTB), Fausto Scotti (Ciclocross), ha convocato i seguenti atleti:

Luca Braidot (Forestale Cicli Olympia Vittoria)

Marco Canola (Unitedhealthcare Pro Cycling)

Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing)

Seid Lizde (Team Colpack)

Nicholas Pettinà (Forestale Cicli Olympia Vittoria)

Simone Velasco (Zalf Euromobil Désirée Fior)

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti