Nairo Quintana un condor sul Terminillo

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo di Nairo Quintana
L'arrivo di Nairo Quintana

Alla Tirreno-Adriatico tappa con arrivo in salita da Montalto di Castro al Terminillo di 187 km. Due anni fa’ arrivo epico sotto la neve, oggi invece un sole quasi estivo ha accolto i corridori ai circa 1600 metri di quota della montagna reatina. Come due anni fa’, trionfo del forte scalatore colombiano della Movistar Nairo Quintana, che si trova particolarmente a suo agio su questa salita.
Ma prima dello spettacolare finale di Quintana, bisogna segnalare la lunga fuga di Davide Ballerini, con il giovane neopro dell’Androni Sidermec ultimo superstiste di un gruppetto di 6 partito dopo l’avvio di tappa. Ma nei 13 chilometri finali inizia un’altra gara. Tirata dalla Barhein di Nibali il guppo di testa si assottiglia e il primo a farne le spese è stato Fabio Aru. Poi sono andati all’attacco Spilak, Castroviejo, Kwiatkowski e Kreuziger.

Scattano Dumoulin e Pinot e contrattacano Yates, Uran, Quintana e Thomas, mentre perde terreno Nibali. A questo punto la classe dello scalatore colombiano ha il sopravvento, Quintana scatta un paio di volte e alla terza vola verso il traguardo, andandosi a prendere la maglia azzurra di leader con un’azione negli ultimi 5 chilometri. Verrà al Giro cercando di vincerlo e vedendo la sua forma attuale, sembra il più serio candidato alla prossima maglia Rosa. Buone prove di Thomas, Yates e Uran, mentre Nibali è staccato di 1'40" e Aru a 4’06”. Alla fine il miglior azzurro è stato Domenica Pozzovivo, settimo al traguardo e decimo in classifica generale.

CLASSIFICA GENERALE
1 Nairo Quintana (Col, Movistar Team) in 16h34'462
2 Adam Yates (Gber, Orica – Scott) +0:33"
3 Thibaut Pinot (Fra, FDJ) +0:56"
4 Jonathan Castroviejo (Spa, Movistar Team) +1'01"
5 Rohan Dennis (Aus, BMC Racing Team) +1'06"
6 Tom Dumoulin (Ola, Team Sunweb) +1'19"
7 Primož Roglic (Slo, Team LottoNL – Jumbo) +1'19"
8 Geraint Thomas (Gbr, Team Sky) +1'23"
9 Daniel Moreno (Spa, Movistar Team) +1'27"
10 Domenico Pozzovivo (Ita, Ag2r La Mondiale) +1'29"

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti