Memorial Cosimo Gianfreda: in Salento è festa per i neo campioni regionali pugliesi del ciclocross

Di GIANCARLO COSTA ,

Memorial Cosimo Gianfreda 2014 la partenza della gara juniores
Memorial Cosimo Gianfreda 2014 la partenza della gara juniores

E’ stato un inizio di 2014 da incorniciare per l’intero movimento ciclistico pugliese: nella giornata di domenica 5 gennaio, al ciclodromo comunale di Tuglie (Lecce), si sono dati appuntamento in tanti per il Memorial Cosimo Gianfreda.

Sui terreni adiacenti la struttura, dotata al suo interno di una pista di 320 metri in asfalto, è stato disegnato e realizzato uno splendido percorso di gara ad opera degli organizzatori del GS Tugliese e del GC Salentino: lunghezza 2400 metri circa con numerose collinette, anche in contropendenza, oltre a due scalinate da salire con bici in spalla per un circuito che ha premiato gli atleti più esperti nella tecnica ma anche i migliori ciclocrossisti della Puglia in lizza per conquistare le maglie regionali tra categorie agonistiche ed amatoriali.

Nella prima partenza, per le categorie allievi, fin dall’inizio la contesa è risultata avvincente per merito dei tre alfieri della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro: Leonardo Fanfulla, Mattia Patruno e Giuseppe Mastrototaro classificati nelle prime 3 posizioni davanti all’atleta del Gscd Bari-Team Giovanile Franco Ballerini, Fabio Marzano, giunto quarto al traguardo. La quinta posizione è stata ad appannaggio del neo campione regionale allievi primo anno Roberto Loconsolo dell’Asd Ludobike-Big Mtb Dolmen.

Per la categoria esordienti c’è stato un inaspettato cambio al vertice durante il penultimo giro, quando Giuseppe Girone del Gscd Bari-Team Giovanile Franco Ballerini si trovava avvantaggiato con un discreto margine sugli inseguitori ma è rimasto attardato da un problema alla propria bicicletta lasciando così il comando alla sorpresa di giornata Francesco Tamborrino dell’Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano che ha poi vestito la maglia di campione regionale.

Ottima prestazione anche dell’esordiente primo anno Francesco Binetti della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro giunto quarto al traguardo e primo tra i suoi coetanei, vincendo cosi la maglia di campione regionale. Bellissima anche la gara delle ragazze con la donna allieva lucana Giulia Orlando (Cicloteam Valnoce) a segno nella sua categoria mentre la neo esordiente Federica Piergiovanni della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro si è aggiudicata con merito il titolo regionale seguita dalla compagna di squadra Teresa Di Vincenzo e dall’atleta di casa Alessia Scarpa del GS Tugliese.

A seguire ha preso il via la gara da 40 minuti, con le categorie Juniores, master 4-5-6 over e donne. 

Anche in questa gara l’adrenalina si è alzata sin dall’inizio grazie ai tre juniores Giacomo Colona Giacomo del GS Tugliese, Mauro Piccolo della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro e Mattia Brindisino della Kalos CV2.it .

Dopo essersi controllati a vicenda, l’atleta di casa ha sferrato un poderoso attacco avvantaggiandosi di qualche metro su Brindisino e Piccolo che lo ha poi recuperato subito, rimanendogli a ruota fino a che una scivolata non lo ha relegato in seconda posizione seguito poi da Brindisino in terza.

Il primo fra i master è stato Biagio Palmisano dell’Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano che, con 2 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Luigi Cofano, si è aggiudicato il titolo di campione regionale tra gli M4 mentre non hanno tradito le attese i meno giovani aspiranti alla maglia regionale come il master 5 Domenico Carparelli (NRG Bike) e il master 6 over Giuseppe Lazzazzera (G.C. Fausto Coppi Acquaviva).

Prima fra le donne, in dodicesima posizione assoluta, è arrivata Krizia Ruggieri della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro che ha vinto cosi anche il titolo regionale di categoria seguita poi in seconda posizione tra le donne dalla master donna 1 Sabrina Manco (GS Tugliese) e, nella categoria donne juniores, da Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) mentre più dietro ancora Miriam Negro (G.S. Tugliese) e Cristina Scarasciullo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro).

Ultima gara per le categorie élite, under 23 e i master élite-1-2-3 che si sono sfidati sui 60 minuti nella quale ha recitato il ruolo di protagonista Francesco Acquaviva dell’Asd Ludobike-Big Mtb Dolmen che è andato poi a vincere anche il titolo regionale della categoria under 23.

“Il percorso era disegnato benissimo – ha spiegato nel dopo gara Francesco Acquaviva, di Bisceglie, ex azzurro del ciclocross – con tratti da spingere, passaggi tecnici, collinette e scale. Era fatto bene e per questo voglio complimentarmi con Mario Manco e Giovanni Saccomanno per quello che sono riusciti ad allestire come tracciato in cui si riuscivano a fare ritmi abbastanza veloci”.

Seconda posizione per Michele Salza del Team Co.Bo. Pavoni, seguito poi in terza da Marino Carrer (fratello minore del celeberrimo plurimedagliato Luigi Maurizio assente in quanto impegnato ai Mondiali Master UCI in Svizzera dove ha colto la quarta posizione tra gli M3) del Team Eurobike Corato primo fra gli amatori e vincitore della maglia di campione regionale nella categoria master 2.

Primo per la categoria élite è stato il leccese Giuseppe Pesce, tesserato per la Kalos CV2.it, che si è laureato campione regionale così come hanno conquistato la doppietta primo posto di categoria e titolo anche l’élite sport Alessandro De Matteis (Team San Pietro Vernotico Mtb), il master 1 Andrea Pinto (Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano) e il master 3 Salvatore Piccinno (G.S. Tugliese).

Presente alla cerimonia di premiazione oltre al sindaco di Tuglie Daniele Ria anche il presidente della Federciclismo Puglia Pasquale De Palma che ha ringraziato personalmente gli instancabili organizzatori Mario Manco, Giovanni Saccomanno e tutti coloro che hanno collaborato nella realizzazione di questo evento dell’anno nuovo senza dimenticare la sicurezza con la speranza di poter crescere sempre più a livello nazionale solo con un movimento cosi ben organizzato e strutturato. 

I CAMPIONI REGIONALI FCI PUGLIESI CICLOCROSS 2013-2014

Esordienti 1° anno: Francesco Binetti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)

Esordienti 2° anno: Francesco Tamborrino (Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano)

Allievi 1° anno: Roberto Loconsolo (Asd Ludobike-Big Mtb Dolmen)

Allievi 2° anno: Leonardo Fanfulla (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)

Esordienti donne: Federica Piergiovanni (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)

Juniores uomini: Giacomo Colona (G.S. Tugliese)

Juniores donne : Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)

Elite uomini: Giuseppe Pesce (Kalos Cv2.It)

Elite donne: Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)

Under 23: Francesco Acquaviva (Asd Ludobike-Big Mtb Dolmen)

Elite Sport: Alessandro De Matteis (Team Mtb San Pietro Vernotico)

Master 1: Andrea Pinto (Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano)

Master 2: Marino Carrer (Team Eurobike Corato)

Master 3: Salvatore Piccino (GS Tugliese)

Master 4: Biagio Palmisano (Asd Antonio Narducci-Team Edil Luigi Cofano)

Master 5: Domenico Carparelli (Nrg Bike)

Master 6 over: Giuseppe Lazzazzara (GC Fausto Coppi Acquaviva)

Master Donna 1: Sabrina Manco (GS Tugliese)

Fonte Luca Alò

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti