Mauro Finetto vince il 68º SuisseGas Gran Premio Città di Lugano

Di MARCO CESTE ,

L'arrivo di Finetto
L'arrivo di Finetto

Mauro Finetto del team Neri Sottoli Yellow Fluo è il vincitore del 68° SuisseGas Gran Premio Città di Lugano. La gara professionistica organizzata dal Velo Club Lugano si è disputata sulle rive del lago Ceresio in una bella giornata di sole con protagonisti 170 atleti in rappresentanza di 22 formazioni. Cinque i giri da percorrere con quatto asperità per tornata, un tracciato ondulato che ha stimolato le velleità di otto attaccanti che già al quarto chilometro di corsa hanno lasciato la compagnia del plotone. In avanscoperta Yates e Howard ( Orica GreenEdge), Canola (Bardiani CSF), Klimov (Rusvelo), Frolov (Itera Katusha), Ballerini (Team Idea), Carboni (Area Zero Pro Team) e Vaccher (Marchiol Emisfero). 
Con la presenza di Vincenzo Nibali nelle vesti di spettatore, la gara luganese scorre veloce; il gruppo lascia fare e i fuggitivi raggiungono un vantaggio che sfiora i sette minuti. Dopo oltre cento chilometri di fuga la testa della corsa perde Howard e Vaccher. Restano in sei al comando con il plotone all’inseguimento che si organizza sotto la spinta degli uomini del team Lampre Merida. 
Quando suona la campana ad indicare l’ultimo giro, ovvero 34 chilometri all’arrivo, che fugge ha un vantaggio sul gruppo di 1’28”. Vantaggio che scende a 29” a venti chilometri dall’arrivo. Allungano Yates e Canola, ma il gruppo ha ormai pochi secondi di ritardo. L’avventura dei fuggitivi si conclude a 9 chilometri dal traguardo dopo 156 chilometri di fuga. 
Sull’ultima salita verso Ruvigliana la competizione entra nel vivo con l’attacco di Diego Ulissi (Lampre Merida) che scatta quando mancano 6 chilometri all’arrivo. Sono Formolo (Cannondale) e Bongiorno (Bardiani) a condurre l’inseguimento. A 4 dalla conclusione Ulissi viene ripreso e resta al comando un gruppetto ristretto di atleti che va a giocarsi la vittoria nel 68° SuisseGas Gran Premio Città di Lugano. Con un volata imperiosa Mauro Finetto vince di misura su Sonny Colbrelli e Diego Ulissi.
Sergio Gianoli
Ordine di arrivo: 1. Mauro Finetto (Neri Sottoli Yellow Fluo); 2. Sonny Colbrelli (Bardiani CSF); 3. Diego Ulissi (Lampre Merida); 4. Damiano Cunego (Lampre Merida); 5. Jerome Pineau (IAM Cycling); 6. Maxime Bouet (Fra, AG2R - La Mondiale); 7. Jarlinson Pantano (Colombia); 8. Matej Mugerli (Slo, Adria Mobil); 9. Davide Formolo (Ita, Cannondale); 10. Paolo Ciavatta (Ita, Area Zero Pro Team). 

Federciclismo.it



Può interessarti