Per Marco Aurelio Fontana un altro strepitoso bronzo, dopo quello olimpico, ai Campionati Europei XCO di Berna (SVI)

Di GIANCARLO COSTA ,

L'azione di Marco Aurelio Fontana all'inseguimento di Absalon (foto lastampa.it)
L'azione di Marco Aurelio Fontana all'inseguimento di Absalon (foto lastampa.it)

I Campionati Europei XCO si chiudono a Berna con il podio regale della gara uomini élite. Un podio più che degno di un campionato del mondo o di un’Olimpiade. Ed è bello vedere sul terzo gradino l’azzurro Marco Aurelio Fontana, bronzo olimpico a Londra (2012), bronzo mondiale ad Haifa (2010) ed oggi bronzo europeo a Berna 2013. Sul gradino più alto l’eterno Julien Absalon, il francese che vanta 2 ori olimpici (Atene e Pechino), cinque titoli mondiali élite, più 2 under 23 e 1 juniores, un palmarès da urlo. Oggi può aggiungere il secondo titolo europeo.

Sul secondo gradino il campione del mondo in carica, lo svizzero Nino Schurter, argento olimpico a Londra e bronzo a Pechino, 4 ori e 1 argento ai mondiali élite, 2 ori mondiali u23, 1 mondiale juniores. Insomma, il gotha della specialità.

Possono gioire ed essere orgogliosi Marco Aurelio Fontana e l’Italia del fuoristrada, che torna da questi Europei con 4 medaglie pesanti (oro staffetta, 2 argenti e 1 bronzo individuali).

La gara clou del programma parte a forte andatura con Absalon, Schurter e Fontana subito in testa e destinati ad essere i protagonisti assoluti fino al termine. Absalon e Schurter duettano che è una meraviglia e Fontana li segue senza forzare il ritmo.

Poi Absalon accelera e comincia a mettere metri tra sé e lo svizzero. Nel finale il francese vola, mentre Schurter difende la seconda posizione, seguito a una ventina di secondi da Fontana. Al traguardo 1’53” dividono il vincitore dal secondo, mentre Fontana taglia il traguardo esultando alla sua maniera in terza posizione a 2’06”. Seguono l’altro svizzero Lukas Flückiger a 2’18” e lo spagnolo Jose Antonio Hermida Ramos a 2’20”.

"Marco Aurelio ha corso con estrema intelligenza. Conosce i suoi avversari e conosce molto bene se stesso. Ha tentato di rientrare sui due in testa, ma ha preferito, giustamente, usare le proprie energie per mantenere salda la sua terza posizione. La soddisfazione è tanta anche per le altre medaglie conquistate ed i buoni piazzamenti tra i giovani" - commenta il DT Pallhuber.

Pregevoli il 20° posto di Andrea Tiberi a 4’48” e il 27° di Mirko Tabacchi a 5’49”.

UOMINI ELITE: 1. Julien Absalon (Fra) in 1h32’21”; 2. Nino Schurter (Svi) a 1’53”; 3. Marco Aurelio Fontana (Ita) a 2’06”; 4. Lukas Flückiger (Svi) a 2’18”; 5. Jose Antonio Hermida Ramos (Spa) a 2’20”; 6. Sven Nys (Bel) a 2’27”; 7. Ondrej Cink (R. Ceca) a 2’27”; 8. Alexander Gehbauer (Aut) a 2’50”; 9. Jan Skarnitzl (R. Ceca) a 2’59”; 10. Michal Lami (Svk) a 3’05”; 20. Andrea Tiberi (Ita) a 4’48”; 27. Mirko Tabacchi (Ita) a 5’49”; 42. Michele Casagrande (Ita) a 1 giro. Ritirati: Franz Hofer, Cristian Cominelli e Fabian Rabensteiner (Ita).

MEDAGLIE AZZURRE

ORO nel Team Relay - Marco Aurelio Fontana, Gioele Bertolini, Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer

ARGENTO XCO Uomini Juniores - Gioele Bertolini

ARGENTO XCO Donne Elite - Eva Lechner

BRONZO XCO Uomini Elite - Marco Aurelio Fontana

Ricordiamo inoltre i buoni piazzamenti tra i Top Ten di categoria delle azzurrine junior XCO Emilie Collomb, quarta e Chiara Teocchi, decima, il settimo posto dello junior Alessio Povolo nel Trial 20".

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti