Marathon dei Colli Albani - La Via Sacra (RM): vincono Fabio Folcarelli e Nadia Pasqualini

Di MARCO CESTE ,

Marathon_dei_Colli_Albani_2013_larrivo_di_Nadia_Pasqualini
Marathon_dei_Colli_Albani_2013_larrivo_di_Nadia_Pasqualini

Meglio di così davvero non poteva andare. La sedicesima edizione della Marathon dei Colli Albani - La Via Sacra, disputata a Rocca di Papa presso il centro Federale Equestre del CONI ai  Pratoni del Vivaro), ha fatto registrare un’autentica invasione di biker: quasi 1000 mountain bike al via per uno degli eventi più attesi e prestigiosi dell’intera stagione fuoristrada. La manifestazione, inserita nei circuiti All Star MTB (girone centro Italia), Inkospor Marathon Lazio e I Sentieri del Sole e dei Sapori, si è tenuta nella splendida cornice del Parco dei Castelli Romani, dove il fascino della storia e la bellezza dei paesaggi crea un mix davvero unico.

A fare da padroni di casa i responsabili del comitato organizzatore de Il Biciclo Team New Limits con Luciano Caucci (presidente onorario), Elena De Maio (presidente), Rossanna Clara Porroni (vicepresidente), Federico Campoli (consigliere) e l’A.S.D. Il Biciclo Racing con Fabio Ottaviani (presidente) e Claudio Caucci (consigliere).

In corsa, l’uomo più atteso non ha tradito le aspettative: Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport) è stato il primo a transitare sul traguardo della Marathon dei Colli Albani - La Via Sacra dopo 3h 30' 37'' ed 80 chilometri percorsi (2120 metri di dislivello).

Il pluri campione del mondo dello sterrato ha volato sul fango del Vivaro e per gli avversari soltanto le briciole: alla fine il distacco sul suo diretto inseguitore Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike), secondo classificato, è di 4’17”. Terzo Roberto Crisi (Kento Racing Team). Folcarelli ha concesso il bis a Rocca di Papa dove aveva già vinto l’anno scorso. Tra le donne ha brillato Nadia Pasqualini (Bici Adventure Team) davanti a Loredana Varlese (Giant Bikextreme) e Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike). Nel percorso point-to-point di 56 chilometri affermazione per l’atleta umbro Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) che ha avuto la meglio su Dante Moretti (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) e Rocco Cavaliere (Drake Team Nw Sport Torpado). Ancora l’Umbria in evidenza nella gara femminile con Laura Sopranzi (Centro Bici Team Terni) davanti alla neo campionessa laziale del fuoristrada Annalisa D’Eliso (Bike Store Racing) e Antonella Casale (Rampilatina Team).

“Vincere non è mai facile e confermarsi dove si è già vinto lo è ancora di meno – è stato il commento a caldo di Massimo Folcarelli - quindi sono molto soddisfatto di questo primo posto che mi permette di bissare il successo della passata edizione. Col fango è stato importante gestire bene la bici. Complimenti al secondo classificato Angelo Mirtelli, che va davvero forte. Fino al chilometro 60 siamo stati gomito a gomito, poi nell’ultima parte del tracciato sono riuscito ad imporre il mio ritmo fino all’arrivo in solitaria. Complimenti all’organizzazione per l’allestimento impeccabile: un percorso davvero bello e molto tecnico”.

“Quando parliamo di Marathon dei Colli Albani non parliamo mai solo di una manifestazione sportiva – ha precisato Gianfranco Cestrilli, consigliere del Comune di Velletri -  ma di un evento a tutto tondo che offre al nostro territorio una straordinaria occasione di promozione turistica. Anche quest’anno mille atleti con famiglie al seguito hanno raggiunto i Castelli Romani e di questo dobbiamo ringraziare il comitato organizzatore che ha fatto un lavoro eccezionale”.

“La Marathon dei Colli Albani rappresenta ormai un fiore all’occhiello per il movimento ciclistico regionale – ha dichiarato Antonio Zanon, coordinatore tecnico del Comitato Regionale Lazio della Federciclismo -. L’organizzazione si preoccupa ogni volta di curare ogni dettaglio e questo permette di fare la differenza offrendo sempre una manifestazione caratterizzata da alti standard qualititivi nell’allestimento del tracciato e nell’accoglienza”.

 “Allestire una prova così complessa con tanti partenti al via e confermarsi dopo i successi delle passate edizioni non è mai semplice – ha affermato entusiasta Federico Campoli, responsabile del comitato organizzatore della manifestazione -   ma credo che anche quest’anno ci siamo riusciti. Anzi, la Marathon dei Colli Albani dopo sedici edizioni può ancora crescere: abbiamo già presentato la nostra candidatura ad ospitare il Campionato Italiano Marathon 2014 o 2015. Vedremo. Adesso il prossimo grande appuntamento con la mountain bike per il territorio dei Castelli Romani è quello del Campionato Italiano Cross Country in programma a Nemi il 19-20-21 luglio. Siamo pronti per un’altra invasione di ruote grasse”.

CLASSIFICA MARATHON

1. Massimo Folcarelli (Asd Drake Team Nw Sport – 1.Master 2)   03:30:37

2. Angelo Mirtelli (Apd Ciociaria Bike – 1.Open)    03:34:54

3. Roberto Crisi (Asd Kento Racing Team – 2.Open)          03:39:52

4. Michele Angeletti (Bici Adventure Team – 3.Open)        03:39:52

5. Giovanni Pensiero (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 1.Master 1)        03:42:15

6. Leandro Rotondi (Asd F. Moser Cycling Team – 4.Open)          03:47:09

7. Ettore Prati (Team Green Devils – 1.Master 3)     03:48:45

8. Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 1.Master 5)           03:48:48

9. Matteo Colaiacovo (Celeste Bianchi Nw Sport – 5.Open)          03:50:33

10. Vincenzo Della Rocca (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 2.Master 1)           03:50:56

11. Gabriele Cicuzza (Scott Rc New Limits – 1.Elite Sport)           03:51:44

12. Simone Bonifazi (Scott Rc New Limits – 6.Open)        03:53:28

22. Mauro Boschi (Gs Ciclotech – 1.Master 4)         04:04:28

37. Stefano Sarti (Asd La Base Mtb Club Terni – 1.Master 6)        04:15:31

63. Nadia Pasqualini (Bici Adventure Team – 1.Master Donna 1)  04:34:02

98. Lino Cardillo (Asd Bike Store Isernia – 1.Master 7+)   05:02:31

122. Loredana Varlese (Bikextreme Racing Team – 1.Master Donna 2)     05:15:22

143. Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 2.Master Donna 2) 05:39:01

154. Vanessa Buzzanca (VIII Legione Romana – 3.Master Donna 2) 06:05:14

CLASSIFICA POINT TO POINT

1. Leonardo Caracciolo (Acd Sc Centro Bici Team – 1.Elite Sport)           02:32:41

2. Dante Moretti (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 1.Master 3)   02:36:01

3. Rocco Cavaliere (Asd Drake Team Nw Sport – 2.Elite Sport)    02:36:37

4. Angelo Guiducci (Extremebike – 1.Master  1)     02:38:46

5. Pierluigi Protani (Asd Drake Team Nw Sport – 2.Master 3)        02:39:28

6. Mauro Tucceri Cimini (Team Fortunato Avezzano – 1.Master 2)            02:40:04

7. Dario Mostarda (Acd Sc Centro Bici Team – 2.Master 3)           02:40:32

8. Maurizio Spalletta (Piesse Cycling Team – 3.Master 3)   02:40:59

9. Marco Fortunato (Team Fortunato Avezzano – 1.Master 5)        02:44:50

10. Giulio De Prosperis (Asd Bike Shop Pedalando – 2.Master 2)  02:45:07

14. Paolo Casconi (Scd Sezze Ortopedia Salati – 1.Master 4)         02:46:31

16. Daniele Panzarini (Asd Drake Team Nw Sport – 1.Juniores)    02:48:05

29. Tiziano Cicuzza (Scott Rc New Limits – 2.Juniores)     02:51:35

36. Fabio Sabbioni (Atleticouisp Monterotondo – 3.Juniores)         02:54:55

39. Luciano Quintarelli (Asd Drake Team Nw Sport – 1.Master 6)            02:55:11

59. Patrizio Leoni (Scott Rc New Limits – 4.Juniores)        03:02:21

90. Mario Capoccia (Atleticouisp Monterotondo – 1.Master 7+)    03:08:47

103. Daniele Rosina (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 5.Juniores)          03:12:15

158. Laura Sopranzi (Acd Sc Centro Bici Team – 1.Master Donna 1)        03:24:41

285. Annalisa D’Eliso (Bike Store Racing – 2.Master Donna 1) 04:06:28

293. Antonella Casale (Asd Rampilatina Team – 1.Master Donna 2)         04:11:27

317. Rita Massi (Asd Bike Shop Pedalando – 2.Master Donna 2) 04:29:39

319. Emanuela Di Lorenzo (Asd F. Moser Cycling Team – 1.Donna Juniores)      04:37:08

Nicola Freddii - Luca Alò

ufficiostampa@gfcollialbani.it

www.gfcollialbani.it



Può interessarti