Majella Bike Festival: tutti insieme in bici per salutare la stagione alle falde del massiccio abruzzese

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino Majella Bike Festival
Volantino Majella Bike Festival

Procede a ritmo serrato la macchina organizzativa della Cicli Sport Mania Aquile Azzurre per allestire al meglio la Majella Bike Festival in programma domenica 10 novembre a Popoli (Pescara) sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo.

L’organizzazione capitanata da Agostino Caprarese conferma che è tutt’ora forte l’interesse all’evento da parte delle istituzioni. Si lavora infatti con grande soddisfazione insieme all’amministrazione comunale di Popoli, il Parco Nazionale della Majella, il Club Alpino Italiano e il Corpo Forestale dello Stato  per favorire l’immagine di un evento alla sua prima edizione.

Tutto nasce da una felice intuizione del sodalizio fuoristrada dell’entroterra pescarese con lo scopo di creare un appuntamento per salutare sia gli amici incontrati durante le gare che la fine della stagione della mountain bike oltre a far conoscere il territorio montano nel puro divertimento e senza alcuna vena agonistica.

Tre tracciati in programma, diversi per altimetria e rapportati alle difficoltà: il giro verde Easy, facile, non presenta difficoltà ed è accessibile a chi pedala già da qualche tempo con circa 700 metri di dislivello. Il giro blu Cross Country è impegnativo e solo per gente allenata. Il dislivello è di 1600 metri e ci sono tratti di salita con punte del 20%. Comunque si può optare anche per un anello più breve. Infine, il giro rosso All Mountain è consigliato solo a gente esperta in discesa e dotata di bici full sui 1200-1300 metri di dislivello.

“Il nostro desiderio – spiega Agostino Caprarese, presidente della Cicli Sport Mania Aquile Azzurre - è che tutto ciò contribuisca a rendere all’attenzione di tutti gli appassionati di sport e non solo il nome di Popoli e delle nostre attività legate al mondo della mountain bike per coloro che amano la tranquilità e la suggestione delle nostre montagne circostanti. Vi aspettiamo in massa, con percorsi per tutte le discipline e per tutte le età con divertimento garantito”.

Sono previste escursioni guidate e visite al centro forestale Monte Corvo. Per aderire all’evento, l’iscrizione costa solo 5 euro con pranzo finale(a partire dalle 12:30) e i familiari non pagano. Per domenica, il ritrovo è fissato dalle 8:00 alle 9:00 presso l’azienda forestale Monte Corvo a Popoli. 

Su richiesta degli organizzatori, è gradita avere una conferma per motivi logistici-organizzativi entro e non oltre la sera di venerdì 9 novembre comunicando il numero di familiari e ciclisti direttamente con un messaggio privato per gli iscritti a Facebook nella pagina Cicli SportMania, anche su Majella Bike Festival appositamente creata per interagire con i partecipanti oppure direttamente al negozio (ciclisportmania@gmail.com o contatto telefonico 085-98881) tutto questo per garantire tanto divertimento e un pasto a tutti i partecipanti.

Fonte Luca Alò

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti