La Milano Torino a Thibaut Pinot su Lopez e Valverde

Di GIANCARLO COSTA ,

Thibaut Pinot vince la Milano Torino (1)
Thibaut Pinot vince la Milano Torino (1)

Si è disputata la Milano Torino, giunta alla 99a edizione ma è la corsa in bicicletta, anzi la “classica” più antica del mondo, visto che la prima edizione si è disputata nel 1876.
Come da copione vanno subito in fuga 4 corridori, che rimangono al comando per 170 km, e come sempre da quando l’arrivo è la doppia scalata a Superga, 400 metri di dislivello al 9%, appena inizia la salita i fuggitivi sono ripresi ed iniziano i fuochi artificiali tra i big in gara. Al primo passaggio screma il gruppo il neo campione del mondo Alejandro Valverde, quindi sulla seconda salita si rimescolano un po’ le carte, ma negli ultimi 2 chilometri rimangono in quattro al comando: Thibaut Pinot con il compagno di squadra David Gaudu, Miguel Ángel López e Alejandro Valverde.

A circa un chilometro dal traguardo succede il patatrack: mentre López cerca di attaccare con la testa girata, Gaudu si sposta dopo aver tirato per il suo capitano Pinot, Lopez tampona Gaudu che gli aveva tagliato la strada e i due finiscono a terra. In contemporanea Pinot scatta e Valverde non riesce a replicare. Lopez dopo un primo momento di scoramento va a tutta per cercare di riprendere il francese, ma Pinot ovviamente va a vincere a braccia alzate, riscattando cosi il finale del Giro d’Italia in cui si era ritirato proprio all’ultima tappa dopo esserne stato uno dei protagonisti. E con questo successo conferma di essere uno dei favoriti per il Lombardia che si correrà sabato.
Alle spalle di Pinot, secondo posto a 10″ per Miguel Ángel López, con Alejandro Valverde che completa il podio a 25”. Completano la top ten nell’ordine Cattaneo, Reichenbach, Kelderman, Pozzovivo, Fuglsang, Aru e Bernal.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti